Le ferrovie Roma Lido e Roma Viterbo passano a Cotral: la Regione sceglie l'affidamento in house

In giunta regionale la delibera per il passaggio alla Compagnia dei Trasporti laziali dal 2020

Roma Lido, immagine d'archivio

Le due ferrovie concesse, Roma Lido e Roma Nord, saranno targate Cotral. Ieri la giunta Zingaretti ha deliberato il passaggio da Atac alla Compagnia dei Trasporti laziali che già ha in capo la rete di pullman extraurbani della Regione. Il contratto con Atac, attualmente gestore di entrambe le linee di proprietà regionale, scade il 31 dicembre 2020. E un altro affidamento diretto non è consentito dalle normative europee. 

Nella procedura di concordato preventivo avviata nel 2018 da Atac era già prevista la cessione di entrambi i vettori ferroviari. Ora la Regione ha scelto per l'affidamento in house: il servizio passerà a un'altra società a capitale pubblico. Niente bando con apertura ai privati quindi. "Dopo un'attenta valutazione dei piani industriali e a garanzia di continuità occupazionale ed efficienza, abbiamo optato per l'affidamento a Cotral" fanno sapere dalla segreteria dell'assessore ai Trasporti della regione Lazio, Mauro Alessandri. 

Parliamo di due linee ferroviarie entrambe fondamentali per l'ossatura trasportistica della Capitale e hinterland. La Roma Lido, 28 chilometri e 11 stazioni collega il quadrante sud ovest della città al mare. La Roma Viterbo, quasi 100 chilometri per 36 stazioni, 12,5 nel tratto urbano, parte a piazzale Flaminio con arrivo nel capoluogo della Tuscia, parallelo a via Flaminia. Entrambe oggetto di pesanti critiche e denunce da parte dei pendolari tra ritardi e continui guasti. Stando ai dati di Legambiente, che ogni pubblica il rapporto Pendolaria, un report sulla qualità del servizio delle principali linee ferroviarie italiane, la Roma Lido puntualmente è il fanalino di coda. Ma dalla Pisana la promessa è di un cambio di marcia. 

Lo scorso febbraio lo stanziamento di un tesoretto proveniente dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020: 180 milioni destinati all'ammodernamento del trenino che porta a Ostia e oltre 300 per la Roma Viterbo. L'investimento consentirà di acquistare nuovi treni, 11 in totale, 6 sulla Roma Lido, 5 sulla linea che copre il quadrante nord, consentendo finalmente di svecchiare i convogli. 

Roma Viterbo: le nuove norme sulla sicurezza cancellano 22 treni

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento