Politica

Roma Capitale, Legambiente: "Serve ripensamento istituzioni per essere vicine ai cittadini"

Legambiente Lazio esprime soddisfazione per l'approvazione del decreto su Roma Capitale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Una riforma per Roma Capitale è importante e necessaria dopo tanti anni, ma non serve una scialba operazione che trasferisca solo poteri in più, soprattutto urbanistici, quanto piuttosto un ripensamento delle istituzioni per essere più vicine e dare risposte ai cittadini”. Lo afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio.

“Con il trasferimento dei poteri urbanistici va definita un'idea condivisa del futuro dell'area metropolitana, che governi i flussi per il lavoro, lo studio almeno a scala provinciale. Serve una redistribuzione di servizi e funzioni strategiche nei territori – spiega Parlati - dove i cittadini vivono, una devoluzione di poteri amministrativi: da un lato con la Riforma deve essere attuato il famoso decentramento verso i Municipi, dall'altro va impedita la cancellazione dei piccoli comuni dell'hinterland, che vanno aiutati nel processo delle Unioni di Comuni, rafforzando in tal senso il ruolo delle Province, piuttosto che volerlo indebolire, garantendo un equilibrio tra le diverse istituzioni, con contrappesi utili a garantire i cittadini e il territorio. Approfondiremo il testo di questo secondo decreto – conclude Parlati -, ma su un'innovazione così importante speriamo che ci siano al più presto occasioni di confronto con le associazioni e le parti sociali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Capitale, Legambiente: "Serve ripensamento istituzioni per essere vicine ai cittadini"

RomaToday è in caricamento