Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Roma Best Practices Award: ancora pochi giorni per diventare un'eccellenza della Capitale

Celestini, Tagliavanti, Panizza, Tomassetti, Spitzmiller e Manfredi tra i giurati del Roma best practices award 2017

L’attore Ascanio Celestini, il Presidente di Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti, il Rettore di RomaTre Mario Panizza, la Presidente di ACEA Spa Catia Tomassetti, l’ideatrice di Retake Roma Rebecca Spitzmiller ed Erminia Manfredi. Questi sono alcuni dei nomi che compongono la giuria del Roma Best Practices Award – Mamma Roma e i suoi figli migliori, il Premio nato per valorizzare e mettere in rete le migliori idee, i migliori progetti e le migliori soluzioni per la città. 

La prima edizione del Roma BPA, presentata lo scorso 14 febbraio, si svolgerà il 21 aprile 2017 presso  l'Aula Magna della Facoltà di Architettura, Università degli Studi Roma TRE (ex Mattatoio di Testaccio) in occasione del 2770° Natale della città. La giuria è composta, tra gli altri, da) Gildo De Angelis (direttore Ufficio scolastico regionale Miur), Maurizio Saggion (direttore Fondazione Roma Solidale), Salvatore Monni (#mapparoma), Giuseppe Roma, (Touring Club), Mohamed Tailmou (Portavoce rete G2), Luisa Arezzo (Scuole di Roma), Rossella Santilli (giornalista Tg3 Lazio), Alvaro Moretti (direttore quotidiano “Leggo”), Stefano Baldolini (Huffington Post Italia).

“Roma Best Practices Award nasce per guardare Roma con occhi diversi e tirare fuori quel tanto che di buono c’è. Sappiamo benissimo, infatti, che questa città ha un capitale umano e sociale grandioso a cui bisogna dare visibilità e voce, e che deve essere messo in rete per funzionare ancora meglio. – spiega Elisabetta Salvatorelli del Comitato organizzativo del Roma Bpa 2017 - Il nostro appello è, quindi, unire le forze e lavorare tutti insieme affinché il Premio consenta di dare visibilità alla parte migliore di questa città. Ci rivolgiamo anche alle aziende e agli sponsor perché intervengano e facciano la loro parte, anche utilizzando lo strumento della Responsabilità sociale d’impresa. Più saremo e maggiori saranno i progetti e le idee premiate”.

Roma Best Practices Award ha ricevuto i patrocini di: Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca (Usr), Camera di Commercio di Roma, Ufficio per la coesione territoriale Presidenza del Consiglio, Regione Lazio, Roma Capitale, Municipio Roma I, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, Università degli studi Roma Tre.

Per partecipare bisogna inviare il materiale riguardante la propria attività o progetto (in formato testo, immagini, video) entro domenica 12 marzo all’indirizzo email romabpa2017@gmail.com. Per tutte le informazioni necessarie è possibile consultare il sito www.romabpa.it oppure chiamare al numero 06.3751.5922

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Best Practices Award: ancora pochi giorni per diventare un'eccellenza della Capitale

RomaToday è in caricamento