Roghi tossici, ecco la nuova ricetta del M5s: 10 vigili con i droni e 50 in bicicletta

L'idea in un atto del grillino Roberto Di Palma approvato in Consiglio comunale. FdI: "Anni che non fanno niente, poi se ne escono con idee bislacche"

Roghi tossici immagine d'archivio

Collaborare attivamente con i comitati cittadini in tutte le aree martoriate dal fenomeno. E inserire tra le forze attive anche agenti della Polizia locale in pattugliamento con biciclette o, dopo apposita formazione, alla guida di droni. In una mozione del M5s approvata ieri in Assemblea capitolina una nuova ricetta per tentare di contrastare i roghi tossici provenienti da campi rom e aree periferiche abbandonate della città, spesso meta di insediamenti abusivi. 

Il modello Caffarella 

Primo firmatario dell'atto il consigliere grillino Roberto Di Palma. Due le proposte centrali contenute all'interno. La prima guarda al cosiddetto "modello Caffarella" messo in piedi da tempo dal Comitato "Caffarella, no roghi tossici!". In sintesi: cittadini che si trasformano in vedette e che grazie a social network e chat su whatsapp, allertano il comitato al primo fumo nero che si leva dentro il parco. Comitato che a sua volta chiama le forze dell'ordine con cui è partito uno stretto rapporto di collaborazione. 

"Grazie a questo comitato è stato possibile, nell’arco di 6 mesi l'arresto di 5 persone, la denuncia di 7 persone colte in flagranza di reato, nonché il blocco di un'impresa edile che smaltiva i residui tramite roghi e il sequestro di un'area di 2000 mq - spiega Di Palma - L'idea è quella di analizzare nel dettaglio questo modello, per replicarlo in altri quadranti della città".

Vigili con droni e in bicicletta

Ma non solo. "Chiediamo che un ruolo centrale lo abbia la Polizia Locale attraverso la formazione di 10 agenti specializzati alla guida dei droni e di 50 agenti allo svolgimento dei servizi in bicicletta, per interventi nei parchi, giardini, aree verdi, piste ciclabili, golene di fiumi cittadini, centro storico e zone pedonali". Il tutto da condividere e strutturare all'interno di un tavolo di lavoro "interforze", con Prefettura, Polizia di Stato, Carabinieri Forestali, coordinato dal Capo Gabinetto e alla presenza della Polizia Locale. 

"Dai 5s solo idee bislacche"

Sul tema intervengono i consiglieri di Fratelli d'Italia. "Dopo che in quattro anni i 5 Stelle non hanno fatto nulla per contrastare i roghi tossici provenienti dai campi rom, adesso si svegliano con delle idee bislacche come l'acquisto dei droni e l'intervento dei Vigili in bicicletta, tanto per buttare fumo negli occhi dei romani a fine consiliatura" commentano Andrea De Priamo, capogruppo in Campidoglio, i consiglieri Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni e la consigliera della Lista Civica per Giorgia Rachele Mussolini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche grazie ai video che i comitati inviano ripetutamente alla Raggi, è ben nota la provenienza dei fumi, che tra l'altro sprigionano diossina molto nociva per la salute dei cittadini che sono costretti a tenere le finestre chiuse anche con il caldo e senza aria condizionata. I grillini però continuano a vivere sulla luna ed a negare l'evidenza dopo che in questi anni abbiamo presentato esposti, mozioni, interrogazioni ed accessi agli atti denunciando ripetutamente il dramma che vivono soprattutto coloro che abitano nei pressi degli insediamenti rom". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento