Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Gualtieri incontra la comunità Lgbtq+: "Istituirò un ufficio speciale"

Il candidato sindaco del Centrosinistra: "L'attuale amministrazione ha azzerato il dialogo e sbagliato tutto nella gestione degli spazi"

Un ufficio dedicato per strutturare in maniera stabile le relazioni con la comunità Lgbtq+ e per attuare e implementare tutte le azioni da mettere in campo. E' quanto annunciato da Roberto Gualtieri, candidato sindaco del Centrosinistra alle prossime elezioni del 3 e 4 ottobre, a margine dell'incontro andato in scena nel comitato elettorale di Portonaccio, alla presenza anche della responsabile diritti Pd e senatrice Monica Cirinnà. 

“E’ stato un incontro bellissimo - ha dichiarato Gualtieri - , molto ampio e rappresentativo. Mi ha colpito molto l’assenza di qualunque rapporto istituzionale con Roma Capitale negli ultimi anni: in un mondo normale non dovrebbe accadere. Intendiamo costruire insieme un’agenda di lavoro e un calendario delle priorità da realizzare, all’insegna del noi”.

Non solo l'apertura di un ufficio speciale, ma anche un progetto formativo dedicato al personale amministrativo "un lavoro specifico con le strutture, in ambito anagrafico e con tutto il personale, la polizia di Roma Capitale e il personale Atac, attraverso il dialogo e la collaborazione con la comunità e il movimento Lgbtq+. Ugualmente
urgente è l’intervento nel settore delle politiche sociali: anche qui c’è un forte bisogno di assistenza specializzata e adeguatamente formata, a partire dai servizi psicologici”.

Anche gli spazi assumono un ruolo chiave: "L’amministrazione uscente si è complicata la vita affidandosi ai bandi e utilizzando il metodo sbagliato della valorizzazione commerciale - continua Gualtieri - , peraltro senza considerare le specifiche esigenze della comunità. Noi intendiamo programmare e progettare insieme alle associazioni per valorizzare i tanti luoghi a disposizione del patrimonio del Comune. Inoltre, c’è ancora il tempo - conclude l'ex Ministro - per costruire una candidatura di Roma ospitare il World Pride 2027".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualtieri incontra la comunità Lgbtq+: "Istituirò un ufficio speciale"

RomaToday è in caricamento