Politica

Rimozione veicoli, lavoratore vince causa contro Clt e Comune: "Non mi pagano"

La denuncia viene da Michele, ex dipendente della Global Service, fino al giugno 2013 consorziata Clt: "Il giudice ha stabilito che mi devono 6800 euro"

La protesta dei dipendenti nel marzo 2014 (foto d'archivio)

Ha vinto un ricorso contro il Clt e Roma Capitale ma, nonostante la sentenza del giudice, “non ho ancora ricevuto un euro”. La denuncia viene da Michele, un ex dipendente della Global Service, consorziata del C.L.T, il Consorzio Laziale Trasporti che nel 2005 ha ricevuto in appalto dal Comune di Roma il servizio per la rimozione dei veicoli che sono d'intralcio e per la loro custodia per contro del Comune di Roma.

“Nel periodo da marzo a giugno 2013 abbiamo lavorato senza percepire nemmeno un euro. Così a Settembre 2013, insieme a dei miei colleghi, mi rivolgo ad un avvocato per avviare la causa” continua il lavoratore. “Il 19 febbraio 2015, a quasi 18 mesi dall'avvio, il giudice del tribunale civile di Roma mi ha dato ragione, condannando sia il C.L.T. che il Comune di Roma per ammontare di 6800 euro, la somma degli stipendi non retribuiti” spiega Michele, sentenza alla mano. Il provvedimento del giudice però, almeno per ora, è valso come carta straccia: “Nonostante abbia vinto, sto ancora aspettando che qualcuno si faccia sentire”.

La vicenda si intreccia una particolare situazione lavorativa. Tutto inizia nel 2013. A giugno il CLT toglie il servizio alla Global Service e 13 autisti rimangono senza lavoro. In sei vengono riassorbiti nelle altre due cooperative consorziate, per i restanti si aprono le porte di un limbo 'lavorativo' che per Michele arriva fino ad oggi. All'inizio di marzo del 2014 un gruppo di lavoratori, supportato dal sindacato Cub, aveva fatto sentire la propria voce in Campidoglio denunciando di essere senza stipendio dall'estate precedente. Ma da allora per Michele nulla è cambiato. “Ad oggi, insieme a un collega, risulto essere ancora in forza lavorativa alla coop Global Service in quanto non sono mai stato licenziato”. Così addio anche agli ammortizzatori sociali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimozione veicoli, lavoratore vince causa contro Clt e Comune: "Non mi pagano"

RomaToday è in caricamento