menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riqualificazione via dei Lucani, Acer: "Iniziativa da ripetere in altre parti della città"

Il presidente Rebecchini: "Accogliamo con interesse il progetto"

"Accogliamo con grande interesse l’iniziativa avanzata dall’amministrazione capitolina di voler avviare un percorso di rigenerazione di un ambito fortemente degradato del quartiere San Lorenzo". Il presidente di Ance Roma - Acer, Nicolò Rebecchini, commenta positivamente la notizia diffusa ieri dalla sindaca Virginia Raggi, insieme all'assessore all'Urbanistica Luca Montuori e alla presidente del II municipio Francesca Del Bello, di avvio di un iter di riqalificazione dell'area abbandonata di via dei Lucani, teatro nei mesi scorsi della morte della sedicenne Desirèe Mariottini.

L'area è oggi di proprietà di 12 soggetti diversi e per un 20 per cento del Comune di Roma. Attraverso la legge sulla rigenerazione urbana della Regione Lazio il Comune lancerà un bando per raccogliere progetti da parte di investitori privati. Se nessuno si farà avanti, l'amministrazione capitolina è pronta a procedere con l'esproprio per traformare la destinazione dell'area a verde e servizi. 

Il progetto - Al via l'iter per il recupero dell'area abbandonata

"Auspichiamo che il progetto di recupero di via dei Lucani contenga tutti quegli elementi necessari per la sua sostenibilità, sia nel caso in cui venga trovato l’accordo con la proprietà degli immobili, sia nel caso in cui ciò non avvenga e si debba procedere con l’esproprio che, come è noto, avviene a valore di mercato", continua Rebecchini. "Speriamo che questa iniziativa possa essere ripetuta in tante altre parti della città, come ad esempio nelle periferie, aprendo concretamente la strada all’avvio dei processi di riqualificazione della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento