rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Rifiuti, Simonelli (Pdl): "Zingaretti usa due pesi e due misure"

Il capogruppo del Popolo della libertà a Palazzo Valentini, Andrea Simonelli, afferma che "in tema di rifiuti Zingaretti usa due pesi e due misure"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Prendiamo atto che sul tema dei rifiuti il presidente della Giunta Provinciale Zingaretti usa due pesi e due misure: dopo aver cavalcato, in piena campagna elettorale per il rinnovo dell’amministrazione comunale di Riano, le proteste dei cittadini che sfilavano contro il sito di Quadro Alto, oggi la sua giunta si rifiuta di esprimere con chiarezza la posizione rispetto al sito di Pian dell’Olmo che, come altri, rimane una delle ipotesi in campo". E' quanto dichiara in una nota il capogruppo del Popolo della libertà a Palazzo Valentini, Andrea Simonelli. "Infatti stupisce che, dopo l’incontro tra i comitati cittadini e l’assessore all’Ambiente della Giunta Zingaretti, la Provincia non abbia preso alcuna posizione chiara su Pian dell’Olmo limitandosi a sostenere, attraverso dichiarazioni a mezzo stampa, che il suo sarà un parere esclusivamente tecnico. Peccato che nelle stesse ore sui principali organi di informazione la Giunta Zingaretti dichiarava la sua netta contrarietà rispetto ad altre aree quali Monte Carnevale, Corcolle e Allumiere".

"Non vorremmo che ancora una volta, come già verificatosi per il comune di Riano prima delle elezioni, la giunta Zingaretti assuma posizioni rispetto alla discarica provvisoria sulla base di convenienze elettorali del momento. Sarà un caso infatti che ad Allumiere, governata dal centro sinistra, si voterà domenica prossima - aggiunge Simonelli - mentre con riferimento a Corcolle e l’area di Malagrotta il suo no trova giustificazione nel fatto che Zingaretti  stia già pensando alle imminenti elezioni per  Roma Capitale.“Per quanto attiene infine alle accuse mosse da alcuni esponenti del PD  alla giunta Alemanno circa i bassi livelli percentuali di raccolta differenziata a Roma, la sinistra dovrebbe fare autocritica dal momento che ha governato Roma per ben quindici anni (1993- 2008) e l’assessorato all’Ambiente è stato gestito ininterrottamente dagli stessi esponenti di quell’ambientalismo - conclude Simonelli - che oggi non esita a scendere in piazza con i vari comitati. A questo punto, visti i risultati ottenuti in quindici anni di malgoverno a Roma,  consigliamo ai membri della sinistra di scendere in piazza contro se stessi.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Simonelli (Pdl): "Zingaretti usa due pesi e due misure"

RomaToday è in caricamento