Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Rifiuti, il sindaco di Riano: "Alemanno propone alternative a Malagrotta e sconfessa altri siti"

In merito alle dichiarazioni di Alemanno sui siti alternativi a Malagrotta, il sindaco di Riano dice che il primo cittadino "continua a proporre siti alternativi a Malagrotta e a sconfessarne altri. Questo è inammissibile"

“La difesa di Alemanno del suo territorio e dei suoi cittadini è quasi commuovente…”. Il veto posto dal sindaco Alemanno sulla discarica di Malagrotta e le sue dichiarazioni affinché si trovi una soluzione alternativa, provocano la reazione del primo cittadino di Riano, Marinella Ricceri, che rileva come "Alemanno continua a proporre siti alternativi a Malagrotta e a sconfessarne altri. Questo è inammissibile - spiega Ricceri - soprattutto se questi siti non ricadono formalmente nel territorio di Roma ma in quello della sua provincia. Perché Monte Carnevale no mentre Pian dell’Olmo e Quadro Alto si? Ma Alemanno conosce il nostro territorio? Conosce i vincoli e le criticità ambientali, idrogeologiche, archeologiche e logistiche dei siti indicati nel nostro territorio?".

A differenza del sindaco di Roma, l’Amministrazione comunale di Riano, "così come la sua cittadinanza, - ha continuato il sindaco di Riano – ha sempre detto no a qualsiasi tipo di discarica e in qualsiasi territorio proponendo un serio avvio della raccolta differenziata. Accolgo con entusiasmo – ha continuato Ricceri – l’intenzione di Alemanno di scendere in campo e indossare la fascia a difesa della sua cittadinanza. Vorrà dire che io indosserò il mantello per difendere il mio territorio e la mia gente da un problema che lui non è stato e non è in grado di risolvere”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il sindaco di Riano: "Alemanno propone alternative a Malagrotta e sconfessa altri siti"

RomaToday è in caricamento