Politica

Rifiuti, Simonelli (Pdl): “Zingaretti in caduta libera"

"Gli scarsi livelli di differenziata nella Capitale discendono solo ed esclusivamente dall’inefficienza scaturita dai 15 anni di governo della Sinistra"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Quando il presidente Zingaretti afferma che ”se ci fosse stata una buona politica sul ciclo dei rifiuti oggi non saremmo qui a parlare di dove far cadere questa discarica”  sostiene una tesi  tanto giusta quanto ovvia. Zingaretti però sarebbe stato più credibile se queste posizioni le avesse esternate  nei quindici anni in cui Roma è stata governata dalle giunte di sinistra a guida Rutelli e Veltroni  ed egli ricopriva il ruolo di  segretario romano del PD prima e di euro deputato poi. Le responsabilità sugli scarsi livelli di differenziata nella Capitale discendono solo ed esclusivamente  dall’inefficienza scaturita dai quindici anni di governo della Sinistra. Vorrei solamente ricordare a Zingaretti che il sindaco Alemanno in soli quattro anni è riuscito a portare la percentuale della raccolta differenziata a Roma dal 17 del 2008 al 25 di oggi. Un risultato che Zingaretti farebbe bene a prendere come esempio. Ma questi dati i cittadini hanno cominciato a conoscerli, ecco spiegato il poco apprezzamento nei confronti di Zingaretti per le prossime amministrative 2013 emerso dall’ultimo sondaggio svolto.”

Lo dichiara, in una nota, Andrea Simonelli, capogruppo e consigliere del Popolo della libertà alla Provincia di Roma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Simonelli (Pdl): “Zingaretti in caduta libera"

RomaToday è in caricamento