Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Rifiuti, Lucherini (Pd): "Polverini batte il record mondiale di inefficienza"

Il consigliere Pd della Regione Lazio, Carlo Lucherini, dichiara: "Clini metta Alemanno di fronte alle sue responsabilità"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"In un paio di giorni il ministro Clini ha in pratica riscritto il Piano rifuti del Lazio buttando nel cestino quello della Polverini che ha così battuto il record mondiale d'inefficienza. Nè Corcolle, nè Quadro Alto e nemmeno Pian dell'Olmo sono idonei, come non lo sono gli altri quattro indicati dalla Regione. È ormai chiaro che quelle scelte, contrabbandate per tecniche, erano politiche, con l'unico obiettivo di portare in provincia la discarica di Roma affinchè non ci fossero problemi per le elezioni per il Comune di Roma del 2013". Lo ha dichiarato il consigliere Pd della Regione Lazio Carlo Lucherini.

"Non si spiega altrimenti la mossa del sindaco Alemanno che ha scaricato a turno su Regione, Governo, Commissario prefettizio, una questione che il Comune di Roma, che ha il territorio più grande tra tutti i comuni europei, poteva risolvere nel suo ambito - ha continuato Lucherini -. La provincia è già autosufficiente - ha concluso il consigliere regionale - e nel suo territorio ha già discariche ed impianti, in molti comuni la raccolta differenziata ha fatto enormi progressi. Non si può pensare di scaricare sui comuni e sui cittadini della provincia l'inefficienza e la volontà di non pagare prezzi elettorali a Roma. Clini metta Alemanno di fronte alle sue responsabilità e lo inviti a trovare la soluzione dei rifiuti della sua città all'interno del territorio di Roma capitale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Lucherini (Pd): "Polverini batte il record mondiale di inefficienza"

RomaToday è in caricamento