Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Caos rifiuti, il garante per gli scioperi chiede informazioni ad Ama sui disagi

Il presidente dell'Autorità di garanzia per gli scioperi, Roberto Alesse, ha scritto una lettera all'ad della municipalizzata Fortini: "Salvaguardare i diritti fondamentali delle persone"

Non smette di allarmare la situazione dei rifiuti romani. Ad interessarsi della raccolta dell'immondizia per le strade della Capitale è il presidente dell'Autorità di garanzia per gli scioperi, Roberto Alesse, che ha scritto una lettera ai vertici di Ama, mettendo al corrente anche il sindaco Ignazio Marino, chiedendo di essere informato urgentemente sulla questione relativa al servizio di smaltimento dei rifiuti urbani nella città di Roma.

I CITTADINI - L'interesse è nato dalle continue denunce dei cittadini. "L'autorità riceve, da diversi mesi, numerose lamentele da parte dei cittadini utenti che denunciano lo stato di crisi in cui versa il servizio di smaltimento dei rifiuti urbani nella città di Roma (soprattutto con riferimento ad alcuni quartieri della Capitale)” si legge nel comunicato.

RICHIESTA DI INFORMAZIONI - Alesse chiede quindi informazioni in merito, soprattutto per accertarsi che i disagi del servizio non siano dovuti a conflitti interni ai lavoratori dell'azienda: “Alla luce delle competenze istituzionali che ci derivano espressamente dalla legge numero 146 del 1990, e successive modificazioni, La invito, pertanto, a fornire, con cortese urgenza, adeguate informazioni in ordine ad eventuali situazioni conflittuali, che si manifestano all'interno dell'azienda, dalle quali possa scaturire, in qualche modo, il danno all'utenza, in un settore, peraltro, particolarmente delicato, in quanto riconducibile alla salvaguardia dei diritti fondamentali delle persone".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos rifiuti, il garante per gli scioperi chiede informazioni ad Ama sui disagi

RomaToday è in caricamento