Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Rifiuti: Ama lustra il centro e le vie delle shopping, ma la periferia è invasa dai sacchetti

E' emergenza nelle strade lontane dalle vetrine turistiche, dove intanto è scattato un piano di pulizie straordinario

Pulizie potenziate nelle aree dello shopping, con sette presidi straordinari in altrettante piazza storiche. Ama fa i salti mortali per assicurare un bel volto alla vetrina della città, ieri illuminata a festa con l'albero di piazza Venezia e le luci di via del Corso, e fa scattare un piano di interventi di raccolta per i giorni che precedono il Natale. Ma a soffrire intanto sono le strade di periferia. 

Montagne di sacchetti di spazzatura stanno occupando i marciapiedi dove non passano turisti ma cittadini di Roma. Stanchi di assistere alla milionesima emergenza rifiuti. Dalla zona del Tuscolano e del Quadraro alle strade di Roma est, del municipio delle Torri, de La Rustica e del Tiburtino, di Centocelle, di Tor Pignattara, le condizioni delle strade rivelano problemi e intoppi nel normale flusso di raccolta. Gli impianti di trattamento meccanico biologico sono ancora una volta in sofferenza e il timore è che il Natale, con il surplus di rifiuti prodotti e i festivi con personale e mezzi ridotti, trasformino la città in una discarica. Come spesso accade quando i giorni di festa si accumulano e il sistema di smaltimento, insufficiente, fa crac. 

rifiuti quadraro-2

La storia oramai si ripete identica da più di due anni, da quando la discarica di Malagrotta non è più attiva. Gli impianti si riempiono, i giri di raccolta diminuiscono, i rifiuti restano nei cassonetti e una volta pieni altri sacchetti vengono lasciati a terra. La raccolta indifferenziata va in tilt, il lavoro di Ama si concentra su quest'ultima tralasciando la differenziata, che nel frattempo si accumula a terra.

Intanto però partono le grandi pulizie nel centro storico. Piazza di Spagna, piazza Navona, il Pantheon, piazza del Campidoglio, Colosseo più 60 vie limitrofe al cuore monumentale della città. E' qui che convergeranno nelle prossime ore gli operatori Ama, impegnatissimi a lustrare a festa le zone più affollate di visitatori. Si procederà con operazioni di pulizia dei marciapiedi, dei bordi stradali e dei punti di interesse, oltre alla vuotatura a ciclo continuo dei cestini gettacarte. Insieme a un'attività di Pronto intervento. Ma il tutto servirebbe anche, e soprattutto, in periferia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: Ama lustra il centro e le vie delle shopping, ma la periferia è invasa dai sacchetti

RomaToday è in caricamento