rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Emergenza rifiuti, Gualtieri: "Ama dia conto di quanto fatto, chiederemo cambiamenti profondi"

Il sindaco davanti all'assemblea dei delegati della federazione romana del Pd. Domani il Consiglio d'amministrazione in Ama

"Ama deve dar conto di quanto fatto: si sono scoperti elementi di criticità e irregolarità gravi, su questo abbiamo chiesto conto all'azienda". Il sindaco Gualtieri torna ancora una volta sull'emergenza rifiuti che ormai da settimane assedia la città tra proteste dei cittadini e degli stessi presidenti di municipio. Ieri è intervenuto davanti all'assemblea dei delegati della federazione romana del Partito democratico in corso al Teatro Golden di via Taranto. 

"Abbiamo dato risorse, abbiamo varato un piano industriale, abbiamo trovato gli sbocchi e Ama deve darne conto. Se non sono stati acquistati i mezzi o non sono state sviluppate le misure richieste, questo non lo possiamo accettare", ha proseguito il sindaco, confermando i toni duri contro Ama. 

Rifiuti via Gattamelata

Domani è in programma il Consiglio d'amministrazione durante il quale il direttore generale Andrea Bossola illustrerà una relazione su quanto accaduto nell'ultimo mese. Dopodiché è intenzione dell'amministrazione sostituirlo con un nuovo dg, come richiesto dalla stessa maggioranza al sindaco, durante una riunione di confronto in Campidoglio molto accesa. 

 "Ama ha delle difficoltà, ma noi dobbiamo andare avanti nel processo di rinnovamento e crediamo che Ama debba essere una grande azienda e pubblica, non crediamo alla privatizzazione" ha detto ancora Gualtieri. "Allo stesso tempo però, Ama deve dar conto di quanto fatto: si sono scoperti elementi di criticità e irregolarità gravi, su questo abbiamo chiesto conto all'azienda e procederemo venerdì, in occasione del consiglio d'amministrazione, a sostenere e chiedere cambiamenti profondi per andare avanti nel rinnovamento". 

Durante il confronto con i consiglieri dem, il sindaco ha anche ammesso che l'emergenza non rientrerà del tutto prima di settembre. Tempi lunghi che danno l'idea della profondità della crisi in Ama. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, Gualtieri: "Ama dia conto di quanto fatto, chiederemo cambiamenti profondi"

RomaToday è in caricamento