Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Elezioni regionali: Fioroni propone Riccardi per la guida del Lazio

Fioroni su Riccardi: "La Regione Lazio ha bisogno di una guida autorevole e credibile dal punto di vista politico e soprattutto morale"

La Polverini se ne va, il Pdl si sgretola sotto il peso di indagini, scandali e faide interne, e il Pd si organizza per correre alle regionali. Possibile un'alleanza con il centro di Casini e forse la proposta di Giuseppe Fioroni parla da sola. Il deputato del Pd vicino al segretario Enrico Gasbarra, ha lanciato la proposta di candidare Andrea Riccardi, attuale ministro tecnico alla Cooperazione Internazionale e Integrazione, nonché  fondatore della Comunità di Sant'Egidio e noto studioso di Storia della Chiesa. Un candidato che piacerebbe all'Udc e che, c'è poco da dire, fa pensare necessariamente a un accordo con i centristi.

Fioroni commenta così l'idea: “La Regione Lazio ha bisogno di una guida autorevole e credibile dal punto di vista politico e soprattutto morale. Ritengo che Riccardi sia la persona giusta insieme al quale si può cambiare il Lazio. Il Lazio - sostiene l'ex ministro - ha tali e tanti problemi che quotidianamente scontano i cittadini che è necessario voltare  pagina".

Riccardi, spiega Fioroni, "ha già risposto con spirito di servizio alla chiamata di Monti per salvare l'Italia in un momento di difficoltà. Per un uomo che ha accettato una sfida tanto difficile e ardua penso che ridare credibilità e dignità al Lazio possa essere una sfida da accettare". Per Fioroni, inoltre, Riccardi "può coalizzare un'ampia pluralità di forze sociali, civiche, morali e politiche".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali: Fioroni propone Riccardi per la guida del Lazio

RomaToday è in caricamento