Fontana di Trevi, il cantiere trasparente diventa un'attrazione: 250 mila visite in un mese

Non il solito scenario mozzafiato ma è possibile ammirare il monumento da una prospettiva nuova. Inaugurata anche una App per lanciare le monetine virtualmente e la campagna 'scatta il tuo selfie'

Bilancio positivo per il 'cantiere trasparente' del restauro di Fontana di Trevi. A un mese dall'apertura sono stati 250mila i turisti e i romani che sono saliti sul ponte panoramico. Non il solito scenario mozzafiato che incanta i visitatori quando d'improvviso sbucano nella piazza antistante il monumento, ma comunque una posizione diversa che permette di 'entrare' nel cantiere e vedere la fontana da una prospettiva del tutto nuova.

La media è stata di 1.200 persone all'ora. Le visite sono attualmente possibili anche dalla mattina, dalle 9.30 fino alle 21.30, e resterà aperta anche a Ferragosto. Continua a anche il classico lancio della monetina che tanto piace ai turisti grazie all'allestimento scenografico posto davanti la Fontana. Dopo 23 anni dall'ultimo restauro, la fontana più famosa di Roma si rifà il look grazie alla maison Fendi che ha patrocinato i lavori assieme a quelli del complesso Quattro Fontane.

L'importo complessivo dell'intervento, che sarà completato entro l'autunno 2015, è pari a 2.180.000 euro, comprensivo dei lavori di restauro, della revisione e implementazione degli impianti idrico, di illuminazione artistica, di allontanamento dei volatili e di videosorveglianza. Il progetto di restauro è attualmente seguito dai tecnici della Sovrintendenza che hanno anche la direzione tecnico-scientifica della realizzazione dei lavori, affidati all'Ati 'Trevintre', composta dalla cooperativa Cbc, capogruppo, e dalle società Ara snc e Tecnicon srl. Alla Fontana di Trevi e al suo restauro sono dedicati un sito web e un'app smartphone per iPhone e dispositivi Android 'Fontana di Trevi'. Il sito web è raggiungibile agli indirizzi www.restaurofontanaditrevi.it e www.trevifountain.it.

SCATTA IL TUO SELFIE - L'app smartphone 'Fontana di Trevi' consente a tutti i visitatori della fontana (entro una distanza georeferenziata di 200 metri) di scattare un selfie con l'apposito tasto 'Scatta il tuo selfie'. Le foto scattate dai visitatori saranno raccolte in un'area del sito web, mentre ogni utente, che invierà il selfie, riceverà via mail un poster della Fontana di Trevi personalizzato con la propria foto.

IL LANCIO DELLA MONETINA - Sempre tramite l'applicazione smartphone, è possibile lanciare nella fontana una monetina virtuale e celebrare così il gesto che, secondo la nota tradizione, esprime il desiderio di ogni turista di ritornare un giorno a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I SOCIAL NETWORK - Post, approfondimenti e contenuti multimediali saranno disponibili e condivisibili anche sui relativi social network: www.facebook.com/restaurofontanaditrevi; twitter.com/Fontana_Trevi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento