rotate-mobile
Politica

Renato Biagetti, 15 anni fa l'ingegnere romano veniva assassinato fuori da una discoteca di Focene

Dal 27 agosto riparte il Renoize, l'appuntamento che celebra il ricordo di Biagetti

Il 27 agosto segna una data importante nella memoria collettiva di molti romani. E' quella della morte di Renato Biagetti di cui ormai ricorrono i 15 anni. E nel rispetto di una consuetudine che si tramanda nel tempo, i suoi amici e compagni hanno deciso di ricordarlo con un appuntamento all’insegna della musica e dello sport. Due passioni del giovane ingegnere romano.

L'omicidio a Focene

Renato Biagetti, nella notte del 27 agosto, stava uscendo da una discoteca di Focene, il Baraonda, dove era andato ad ascoltare un concerto insieme ad un amico ed alla compagna. L’ultimo concerto della sua vita, spentasi per le otto coltellate ricevute all’uscita della discoteca. All’epoca dell’aggressione Biagetti aveva solo 26 anni. Oggi nella cittadina del litorale romano, c'è una targa che lo ricorda. E' stata posizionata dall'Anpi di Fiumicino, in memoria di Renato Biagetti "partigiano". Per il suo noto impegno sul fronte dell'antirazzismo, dell'accoglienza e dell'antifascismo. 

Il ricordo di Renato

Il tragico epilogo di Renato ha suscitato una profonda ondata emotiva. I cui effetti, a distanza di tanto tempo, non sono affatto scemati. Per commemorarlo è stato ideato il Renoize, un evento che di solito si svolge a cavallo tra Fregene e Roma. Tra le partite di rugby in spiaggia con gli All Reds, ai concerti che si organizzano, sul palco solitamente allestito a Parco Schuster, zona San Paolo, viene dato anche molto spazio al dibattito. Alla memoria, alla riflessione di quanti, in Renato, hanno visto la vittima di un’aggressione di matrice neofascista. Un appuntamento, il Renoize, che viene vissuto “con rabbia e con amore”. Ed al quale non fa mancare mai la propria presenza anche la mamma di Renato, Stefania Zuccari, impegnata in questi anni a coltivare il ricordo del figlio brutalmente assassinato.

L'appuntamento a Focene

“Renato, un amico, un compagno, un fratello è morto cosi per un' aggressione fascista” viene sottolineato sulla pagina dedicata a commemorare l’ingegnere romano. “Sono passati 15 anni da quella notte maledetta. E come ogni anno il 27 Agosto ricordiamo Renato sulla spiaggia di Focene al Buena Onda dalle ore 16 come piace a noi, con la musica che Renato amava tanto, nel rispetto di tutt* in questa epoca sindemica, con le opportune precauzioni e misure igienico-sanitarie”.

Il Renoize 2021

Quest’anno poi, dal momento che sono trascorsi tre lustri, l’appuntamento con il Renoize raddoppia. Oltre all’evento a Focene, infatti, il 3,4 e 5 settembre sono previsti tre giorni di concerti e dibattiti a parco Schuster, a Roma.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renato Biagetti, 15 anni fa l'ingegnere romano veniva assassinato fuori da una discoteca di Focene

RomaToday è in caricamento