Politica

Regione, Lobefaro: "Niente scelta a tavolino ma primarie"

"Soltanto le primarie hanno la forza di attivare le energie vitali del nostro elettorato"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Ai grandi strateghi del nostro partito consiglierei di non intraprendere la strada delle decisioni prese in un 'conclave' per individuare i candidati alla presidenza della Regione e a sindaco di Roma. Non vorremmo che la stessa classe politica che ha perso nel 2008 continuasse a gestire scelte fatte a tavolino.

Soltanto le primarie, soprattutto in un momento per la politica così diverso dal passato, hanno la forza di attivare le energie vitali del nostro elettorato attraverso una democrazia interna fondata sulla  partecipazione, la responsabilità e l'attenzione al bene pubblico. In vista della soluzione ragionevole di un election day,  ribadiamo dunque la necessità di procedere in tempi rapidi alle primarie per la presidenza della Regione, così come previsto dallo Statuto per le cariche elettive, così da individuare la persona più adatta e col maggior consenso da parte di iscritti ed elettori”.

Lo dichiara, in una nota, Giuseppe Lobefaro della direzione romana del Pd.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Lobefaro: "Niente scelta a tavolino ma primarie"

RomaToday è in caricamento