Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Regione Lazio, Pedica (Idv): "Polverini rassegni le dimissioni"

Il senatore Idv, Stefano Pedica, afferma che il mandato della Polverini "è al capolinea"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"La Polverini dovrebbe seguire di più la politica nazionale, a quel punto forse si renderebbe conto che il Premier, con il quale lei minaccia di parlare, scavalcando il ministro Galan, è un uomo dal potere politico quasi esautorato". E' quanto afferma in una nota il senatore dell’Italia dei Valori Stefano Pedica. "Berlusconi che tutti i giorni deve fare la conta dei consensi in aula, non credo che abbia tempo e slancio da investire per la causa della presidente della Regione Lazio ed il suo scellerato Piano casa", continua Pedica.

"La Polverini potrà, forse, ottenere un colloquio con Berlusconi ma giusto per auto compiangersi a vicenda, entrambi spesso scordano di fare i conti con il testo della Costituzione Italiana. Consiglio, intanto alla presidente della Regione Lazio di rassegnare le dimissioni. Il suo mandato è al capolinea e le sue urla e minacce sono talmente di rito al punto di non essere più prese in seria considerazione da nessuno, si dia un contegno, rispetti la Costituzione e soprattutto il ruolo politico che riveste, urli strilli, minacce e parolacce sono comportamenti degni di un ultrà allo stadio e non certo di un personaggio politico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lazio, Pedica (Idv): "Polverini rassegni le dimissioni"

RomaToday è in caricamento