Regione, Cangemi: "Giunta Polverini ha dimezzato disavanzo"

“Zingaretti si informi meglio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Zingaretti si informi meglio e scoprirà che nel 2010 la giunta di centrosinistra ha lasciato in eredità alla sanità del Lazio, oltre al debito consolidato di 10 miliardi, anche un disavanzo annuale di 1
miliardo e mezzo di euro a cui si è aggiunto un ulteriore deficit di 1 miliardo e 600 milioni che questa amministrazione ha scovato esaminando proprio i bilanci delle Asl: buco extra di cui gli
efficienti amministratori di centrosinistra guidati prima da Marrazzo e poi da Montino non si sono accorti.

La Giunta Polverini ha dimezzato il disavanzo annuale, portandolo a 780 milioni di euro, certificati dai tavoli di verifica ministeriali. Risultati inimmaginabili per il centrosinistra che dopo aver aumentato i debiti di questa Regione ora pensa con Zingaretti di voler fare chissà quali miracoli.  Lo stesso Zingaretti che ha brindato alla nomina del commissario Bondi promettendo che chiederà al governo di farlo rimanere al suo posto”.

Lo dichiara l’Assessore Enti locali e sicurezza, Ambiente e Sviluppo sostenibile, Politiche dei rifiuti, Giuseppe Cangemi.

Torna su
RomaToday è in caricamento