Politica

Referendum: come fare lo scrutatore all'ultimo minuto e guadagnare 104 euro

In caso di assenti nell'orario previsto per la formazione del seggio è possibile proporsi al presidente come sostituti. Tutte le info

Come fare lo scrutatore al seggio domenica 4 dicembre per il referendum costituzionale e guadagnare il compenso previsto di 104 euro? Sulla carta sono stati già scelti fra gli iscritti a un apposito albo da 25 giorni, come prevede la legge, ma chi volesse può tentare di rientrare nella rosa all'ultimo minuto. Ecco come.

Si vota domenica, dalle 7 alle 23. Gli addetti scrutatori si occupano di tutte le operazioni elettorali, sotto la direzione del presidente e del segretario di seggio. Devono autenticare le schede, registrare chi si presenta alle urne e fare lo spoglio dei risultati. Nella giornata che precede il voto, sabato 3 dicembre, alle 16 del pomeriggio, si procede con la costituzione del seggio che riunisce presidente e scrutatori. 

Non è difficile che accada che una o più persone non si presentino. E dovendo procedere con una sostituzione il prima possibile chi si presenta al seggio entro le 16 potrebbe essere scelto. Basta proporsi al presidente. In caso il nominato si presenti fuori orario non potrà a quel punto occupare il posto del suo sostituto, per questione di garanzia di continuità delle operazioni elettorali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum: come fare lo scrutatore all'ultimo minuto e guadagnare 104 euro

RomaToday è in caricamento