Politica

Reati 2011, Berruti: "A Miccoli e Nanni bucatini all'Amatriciana"

"Vorremmo tanto sapere da questi esperti osservatori cosa ne pensano della Milano guidata dal "loro" Pisapia, o della Torino del "loro" Fassino"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Nanni, Miccoli facciano una cosa saggia: leggano bene pagina tre del Sole 24 Ore. Troveranno sei tabelle per altrettante tipologie di reato. Da quei numeri emerge molto chiaramente come la Roma raccontata da loro sia una realtà che esiste solo nella demagogia della sinistra che non sa far altro che polemiche tanto per darsi una dimensione politica. Vorremmo tanto sapere da questi esperti osservatori cosa ne pensano della Milano guidata dal "loro" Pisapia, o della Torino del "loro" Fassino. Per non parlare delle altre città, citate dal quotidiano, guidate da esponenti della sinistra".

Lo dichiara il consigliere Pdl di Roma Capitale Maurizio Berruti.

"Miccoli e Nanni - prosegue - abbiano dunque la compiacenza di esprimersi, dimostrando di andare oltre il solito noioso e farsesco mantra di questa sinistra capace di dire solo "é colpa di Alemanno. Siamo però consapevoli che l'opposizione e i detrattori della giunta Alemanno cercheranno come sempre di vanificare i dati emersi per alimentare le solite strumentalizzazioni. E poi, visto che a Roma i bucatini all'amatriciana rendono tutti più tranquilli e sereni, consigliamo agli esponenti del Pd di abbandonare il risotto alla milanese per un piatto di pasta. Forse vedrebbero la realtà in un modo più reale e meno "strumentalmente pessimista". Per il vice coordinatore vicario del Pdl di Roma, Marco Di Cosimo, "La sinistra della polemica a priori legga con attenzione i dati diffusi dal Sole 24 Ore oggi. Si accorgerà che le critiche sistematiche rivolte al sindaco Alemanno su un tema delicato come la sicurezza stanno a zero. In ogni caso, giacché la matematica non è un'opinione, consigliamo agli attenti esponenti del Pd, l'immancabile Miccoli in primis, di chiedere chiarimenti ai primi cittadini di città come Milano, Napoli, Bologna, Genova o Torino. Siamo certi che, un po' per cortesia istituzionale, un po' per dovere di casacca, saranno ben lieti di spiegare loro le ragioni di simili "incredibili" risultati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati 2011, Berruti: "A Miccoli e Nanni bucatini all'Amatriciana"

RomaToday è in caricamento