Politica

Raggi, pressing del direttorio: "Via Muraro, Marra, Romeo e De Dominicis"

La richiesta dopo una riunione fiume a Montecitorio. Presenti Di Maio, Di Battista, Fico, Ruocco, Sibilia e Vignaroli e Taverna del minidirettorio

Virginia Raggi, foto Ansa

Ridiscutere le nomine di Raffaele Marra, vicecapo di Gabinetto, Salvatore Romeo, capo segreteria, degli assessori Paola Muraro, titolare all'Ambiente, e Raffaele De Dominicis, titolare al Bilancio in pectore. E' la richiesta che sarebbe arrivata dal direttorio del M5s dopo una riunione fiume durata tutta la giornata nelle stanze di Montecitorio. Hanno partecipato Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibilia, del direttorio, Stefano Vignaroli e Paola Taverna del minidirettorio. 

Al centro del confronto il "capitolo" Roma, con l'affaire Muraro, indagata per violazioni in materia ambientale, e il silenzio in merito della sindaca Raggi, che sapeva del coinvolgimento del suo assessore nelle inchieste della Procura di Roma già da metà luglio. 

Come salvare la faccia e uscire dall'empasse che sta alimentando rabbia alla base del Movimento, in giunta, tra i consiglieri, e bloccando di fatto i lavori in Campidoglio? L'input alla sindaca sarebbe partito direttamente da Beppe Grillo: chiedere le dimissioni di Muraro in primis e dei membri dello staff, Marra e Romeo, già oggetto di un braccio di ferro che avrebbe portato alle dimissioni dell'ex capo di gabinetto Raineri, dell'ex assessore al Bilancio Minenna e dei vertici di Ama. Al momento Raggi non avrebbe intenzione di cedere alla richiesta. In serata ha incontrato in Campidoglio i consiglieri del Movimento e gli assessori della giunta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggi, pressing del direttorio: "Via Muraro, Marra, Romeo e De Dominicis"

RomaToday è in caricamento