menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'arena di Nimes al posto del Colosseo: l'errore di Virginia Raggi per rilanciare la Ryder cup di Guidonia

Il video riprendeva un contenuto della federazione italiana golf. Nobili (IV): "Un errore che non farebbe neanche un bambino delle elementari"

Confondere il Colosseo con l'arena di Nimes in Francia. Un errore imperdonabile per qualsiasi romano. Se poi parliamo della prima cittadina della città eterna l'errore si trasforma in una gaffe virale sui social.

Da ieri su facebook, terreno solitamente di conquista per Virginia Raggi, la sindaca è diventata bersaglio di ironie di ogni tipo. Colpa di un video postato da Raggi in cui, rilanciando la Ryder Cup 2023 a Guionia, l'arena di Nimes in Francia veniva spacciata per il Colosseo. Un errore dello staff di comunicazione che ha ripreso una parte del video, di oltre 5 minuti, presente sul sito della federazione italiana golf. 

La spiegazione, giunta a figuraccia fatta, non ha placato le polemiche. "In cinque anni di fallimenti, errori, gaffe e disastri, Virginia Raggi e il M5s in Campidoglio ci hanno abituato ad ogni genere di figuraccia. Ma stavolta stabiliamo un nuovo record", dichiara Luciano Nobili, deputato di Italia Viva. "In un video ufficiale pubblicato sui suoi social - spiega - la sindaca che ha privato Roma della grande opportunità e dei miliardi delle Olimpiadi 2024, ha la faccia di provare a intestarsi la Ryder cup di golf 2023, che Roma ospiterà solo grazie alla lungimiranza del governo Renzi, del presidente Chimenti e del Coni, che l'hanno ottenuta nel 2015 quando lei non era nemmeno stata eletta. E già questo farebbe abbastanza ridere. Invece, c'è da piangere. Perché in quel video prodotto dal comune di Roma, al posto del Colosseo, c'è l'Arena di Nimes in Francia. Un errore che non farebbe neanche un bambino delle elementari, il simbolo di Roma scambiato con un anfiteatro romano che abbellisce una cittadina del sud della Francia. Resisti Roma, che è quasi finita".

Andrea Casu, segretario del Pd Roma: "Puo’ una persona che dopo 5 anni in cui è stata Sindaca non riconosce nemmeno il Colosseo ricandidarsi alla guida di Roma? No. Oggi sui Social di Virginia Raggi l'ennesimo esempio della follia che la Capitale sta vivendo. Tra l'altro la Ryder Cup si svolgerà a Guidonia". 

Il video è stato sostituito ieri sera. Al posto dell'arena lo staff ha inserito un video con una delle chiese della Capitale


video-modificato-2


"É una figuraccia capace di fare ridere il mondo intero", commenta Roberto Riccardi coordinatore romano dell'Udc, "e che ci fa porre delle domande importanti. La prima: Come puo' solo pensare di ricandidarsi un Sindaco che non distingue il monumento simbolo di Roma da un altro?. La seconda è ancora piu' interessante: Da chi è pagato il team che realizza le performance comunicative, che la Raggi pubblica sui social sulle sue pagine personali?. Non vorremmo che fossero i romani con le loro tasse a sostenere le spese di social media manager, giornalisti, videomaker e fotografi. Come abbiamo già denunciato la Sindaca Raggi ha lo staff più costoso della storia capitolina. Chiediamo alla Sindaca di farlo sapere ai cittadini ufficialmente".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento