Politica

La sindaca Appendino minacciata per il voto no Tav, Raggi solidale: "Non molleremo"

La solidarietà su Twitter: "#iostoconchiara Ti siamo vicini"

"Cara @c_appendino, Gianroberto Casaleggio diceva 'non riusciranno a liberarsi di noi perche' e' difficile vincere con chi non si arrende mai'". Così la sindaca Virginia Raggi twitta la sua solidarietà alla collega di Torino, la prima cittadina Chiara Appendino, nel mirino di attacchi e minacce dopo il voto in Consiglio comunale contro la Tav, la ferrovia Torino-Lione. "Non hanno ancora capito che non molleremo. #iostoconchiara Ti siamo vicini".

La solidarietà, arrivata da Raggi ma anche da tanti diversi ambienti politici, segue a una lettera anonima di minacce ricevuta dalla sindaca Appendino. Indirizzata alla famiglia, riporta così in stampatello: "bastarda cagna juventina tu e la tua setta di pazzoidi e falliti 5 Stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire, sappiamo dove vivi tu e la tua famiglia. Dormi molto preoccupata. Merda". A firma una croce in pennarello nero. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sindaca Appendino minacciata per il voto no Tav, Raggi solidale: "Non molleremo"

RomaToday è in caricamento