Politica

Terremoto, 10mila euro per le popolazioni grazie alla raccolta della carta

Il ricavato andrà ai terremotati del centro Italia. La campagna è stata avviata da Ama lo scorso 1 ottobre e terminerà il 31 dicembre

Oltre diecimila euro grazie alla raccolta differenziata della carta già destinati alle aree e alle popolazioni del Centro Italia, colpite dal sisma di questa estate. "Questi i risultati concreti, solo nei primi 50 giorni, dell’iniziativa di solidarietà connessa alla raccolta differenziata dei materiali in cellulosa nella Capitale promossa da Ama assieme a Roma Capitale". Lo comunica Ama in una nota.
 
Grazie a questa campagna scattata lo scorso 1 ottobre, infatti, un euro per ognuna delle 10mila 600 tonnellate di carta correttamente differenziate e raccolte fino ad oggi a Roma sarà devoluto alle popolazioni ed alle opere di ricostruzione nelle aree colpite dal sisma. "L’iniziativa, che terminerà il 31 dicembre, è stata resa possibile, su impulso del gruppo Benfante/Baldacci, anche dalla disponibilità di Intercarta, Trash e Romana Maceri DTV/Ma.Re./Martinelli/Ricicla C.I., società aggiudicatarie dell’appalto indetto da Ama per la selezione e valorizzazione dei materiali cellulosici".
 
Fino al termine dell’anno, dunque, in tutti i 15 municipi della città i romani che effettuano la raccolta differenziata di carta, cartone e cartoncino avranno un motivo in più per conferire correttamente questo tipo di rifiuti. 

"La tracciabilità dei quantitativi raccolti, contabilizzati tramite accurata pesatura per ogni documento di trasporto e relativi report, permetterà ad Ama di avere riscontri aggiornati sui quantitativi stessi e sulla somma che le società coinvolte si sono impegnate a destinare direttamente ai progetti di sostegno alla popolazione e di ricostruzione delle aree colpite dal recente terremoto. Il ricavato sarà interamente devoluto sul conto corrente “Roma adotta Amatrice”, aperto da Roma Capitale a favore dei comuni colpiti dal sisma".
 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, 10mila euro per le popolazioni grazie alla raccolta della carta

RomaToday è in caricamento