Politica

Quote rosa, Silvestroni (Pdl): "Pd predica bene ma razzola male"

Il responsabile amministrativo del coordinamento della Provincia di Roma del Pdl, Marco Silvestroni, in merito alle quote rosa afferma che il Pd "predica bene razzola male, visto che in molti comuni dove esprime la maggioranza, la proporzione fra uomini e donne non viene applicata”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Il Partito Democratico in queste ore sta attaccando, giustamente, il sindaco di Roma Gianni Alemanno per non aver rispettato le quote rosa all’interno della sua giunta. Dall’altra parte, però, il principale partito del centrosinistra predica bene razzola male, visto che in molti comuni dove esprime la maggioranza, la proporzione fra uomini e donne non viene applicata”. E’ quanto afferma il responsabile amministrativo del coordinamento della Provincia di Roma del Pdl, Marco Silvestroni.

“Un caso emblematico è quello di Albano – continua Silvestroni –. Il sindaco del Pd, Nicola Marini, uomo vicinissimo a Bruno Astorre, in appena un anno e mezzo ha cambiato ben tre giunte, ma non via ha mai inserito un’assessore donna. Cosa ancor più grave, perché proprio Astorre si è da sempre fatto paladino dei diritti delle donne in politica”.

“Un vero e proprio esercizio di maschilismo, insomma – conclude Silvestroni - che conferma come il Pd sia in realtà un partito che fa tanta demagogia e intraprende battaglie, seppur giuste, non surrogate dai fatti. Insomma anche stavolta il centrosinistra ha dimostrato la sua natura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quote rosa, Silvestroni (Pdl): "Pd predica bene ma razzola male"

RomaToday è in caricamento