Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Quote rosa, Agostini (Pd): "Becera furbata da parte di Alemanno"

Roberta Agostini, responsabile donne del Pd, afferma che la decisione di Alemanno di annullare e rinominare la Giunta con gli stessi membri "offende le donne e le istituzioni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Il trucco con il quale il sindaco Alemanno azzera la giunta capitolina e la rinomina identica per sottrarsi alla sentenza del TAR sulle cosiddette quote rosa è una becera furbata e offende le donne e le istituzioni che un sindaco avrebbe il dovere di rispettare e difendere". E' quanto dice Roberta Agostini, responsabile donne del Pd.

"Senza dubbio è un segno di debolezza politica e di scarsa autorevolezza, ma non solo. Si tratta di una pessima prova nella quale, provando ad aggirarli, in realtà si calpestano i principi democratici contenuti nello Statuto del Comune stesso, della rappresentanza e delle pari opportunità, così come si umiliano capacità e competenze femminili. Roma davvero non si merita un sindaco simile e sono certa che condividono questa opinione tutte le donne e tutti coloro che credono in una politica trasparente e nei principi di una democrazia paritaria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quote rosa, Agostini (Pd): "Becera furbata da parte di Alemanno"

RomaToday è in caricamento