Politica

Qualità dei servizi, Rocca (Fdi-An): "I romani bocciano il primo anno a 5 stelle"

"I cittadini sono caduti nella sfiducia più totale, quindi se un’amministrazione c’è batta un colpo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E’ stata presentata ieri in Campidoglio dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali di Roma Capitale l’indagine annuale e che rappresenta oramai per le amministrazioni capitoline una sorta di pagella da parte dei cittadini romani. Il dato che è emerge è la bocciatura da parte dei cittadini del primo anno targato 5 Stelle. Dichiara Federico Rocca responsabile romano enti locali Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. La media cittadina raggiunge a mala pena il 5,16% e due dati emergono su tutti, la raccolta dei rifiuti (3,7) e la pulizia stradale (3,2), la cui percezione da parte dei cittadini è peggiorata rispetto al 2016. Del resto non serviva una relazione per capirlo, bastava mettere la testa fuori dalla finestra di casa per rendersene conto. Per quanto riguarda i servizi del trasporto pubblico, la valutazione complessiva è di 5,3 ma il trasporto di superficie incassa un 4,3, infatti, circa il 68% degli intervistati dichiara di essere poco o per nulla soddisfatto. Comunque – prosegue Rocca – anche tutti gli altri servizi subiscono un peggioramento, infatti tra il 2016 e il 2017 i romani che danno voti dal 6 in su sono in minoranza (47,5%) ma ciò che dovrebbe preoccupare l’amministrazione sono le aspettative. Oltre il 50% dei romani prevede che i seguenti servizi peggioreranno nel corso del tempo: servizi pubblici in generale, viabilità e circolazione bici, viabilità e circolazione moto, in particolare la viabilità e la circolazione auto peggiorerà per oltre il 60% dei romani, gli interventi per il decoro urbano per il 63% e le opportunità di lavoro per il 66%. Ne emerge un quadro di una cittadinanza rassegnata al peggio e questo non aiuta sicuramente la ripresa dello sviluppo e della vitalità di Roma, tanto meno stimolerà i romani a partecipare, poiché – conclude Rocca - non ricevendo segnali positivi ed incoraggianti da parte dell’amministrazione, i cittadini sono caduti nella sfiducia più totale, quindi se un’amministrazione c’è batta un colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità dei servizi, Rocca (Fdi-An): "I romani bocciano il primo anno a 5 stelle"

RomaToday è in caricamento