Tmb Salario: "Montanari non sente la puzza? Vada da un bravo dottore"

Lo ha detto la presidente del II municipio Del Bello nel corso di una conferenza stampa sui rifiuti

"L'assessora Montanari non sente la puzza del Tmb Salario? Dovrebbe andare da un bravo otorinolaringoiatra". Risponde così la presidente del II municipio Francesca Del Bello alla titolare della poltrona all'Ambiente del Campidoglio, che pochi giorni fa, nel corso di un sopralluogo presso l'impianto di trattamento meccanico biologico al Salario, ha affermato di non aver riscontrato i miasmi denunciati dalla cittadinanza. "Oppure, peggio, sta dicendo che tutti quelli che la sentono sono bugiardi" ha aggiunto ai giornalisti che le chiedevano conto delle affermazioni di Montanari. 

E' accaduto nel corso di una conferenza stampa dei quattro presidenti di municipio di centrosinistra idetta per denunciare l'emergenza rifiuti e la mancanza di pulizia cittadina e per chiedere le dimissioni dell'assessora. Tra i temi trattati, anche l'impianto Tmb al Salario, al centro pochi giorni fa della visita di Montanari. Una visita avvenuta al termine delle operazioni di conferimento delle circa 700 tonnellate di rifiuti trattenuti per oltre due mesi su un treno che sarebbe dovuto partire alla volta di un impianto tedesco e che invece non si è mai mosso da Roma. Nei tre giorni precenti alla visita di Montanari però, così come confermato anche da Ama, il versamento di rifiuti era stato interrotto per perettere le attività di sanificazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche questa sera a Fidene non si potrà respirare" ha invece confermato il presidente del III municipio, Giovanni Caudo. "Invito ufficialmente Montanari a Fidene, facciamo un giro. Sono sicuro che così la puzza la sentirà. Ci sono bambini che sentono la puzza da quando sono nati e le loro mamme hanno molta meno pazienza. Questi problemi vanno affrontati insieme". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento