Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Psicologo a scuola, Rocca aumenta il fondo per gli sportelli. E il Comune potrebbe assumere nuovi professionisti

Schiboni porta a 20,9 milioni il fondo per gli sportelli d'ascolto. Il Pd propone un passo in più nell'ampliamento delle dotazioni in Campidoglio

Aumentano i fondi regionali per la salute mentale. La giunta Rocca ha approvato un incremento di 12 milioni di euro per l'apertura e il potenziamento di sportelli di ascolto e a supporto di politiche a favore dell'assistenza, della tutela della salute mentale e della prevenzione del disagio psichico. In totale, quindi, considerando i fondi già esistenti nel 2022 si arriva a una dotazione di 20,9 milioni di euro.

Il fondo per la salute mentale dei giovani nel Lazio

Gli sportelli di ascolto hanno l'obiettivo di agevolare l’accesso a servizi specialistici mirati alla prevenzione del disagio psicologico, dei rischi di cronicizzazione dei disturbi mentali e tesi a favorire il benessere psicologico degli studenti. Di questo fondo appena incrementato, su proposta dell'assessore regionale Schiboni, fanno parte anche 2.5 milioni di euro per costituire il Fondo per l'accesso alle prestazioni sanitarie e 6,4 milioni di euro per il rafforzamento dei servizi territoriali. Con questi soldi, saranno 300 le scuole in tutta la Regione che beneficieranno dello sportello.

Rocca: "Un passo avanti per essere vicini a chi ha bisogno"

"Ho voluto fortemente questa delibera - le parole del presidente Francesco Rocca - che riporta in primo piano l’attenzione sul disagio psichico ed in modo particolare quello giovanile. L’aver stanziato più fondi per gli Sportelli d’ascolto nelle scuole è sicuramente un passo in avanti per una società più vicina a chi ha bisogno".  Si tratta – spiega l’assessore Giuseppe Schiboni – di un intervento che entra in modo concreto nel merito del fenomeno del disagio psicologico che colpisce, anche e non solo a seguito della drammatica fase pandemica, i più giovani e, di conseguenza, le loro famiglie, la vita sociale, la capacità di rapportarsi al mondo che li circonda. Esistono fenomeni, come il disagio psicologico, che non possiamo ignorare o nascondere sotto un tappeto ma che dobbiamo affrontare a muso duro soprattutto quando toccano i nostri figli, le nuove generazioni su cui si costruirà il futuro".

Il Pd romano: "Gualtieri assuma psicologi"

Nel frattempo, anche in Campidoglio si studia un modo per potenziare e diffondere la figura professionale dello psicologo all'interno delle scuole dell'area metropolitana. Con una mozione firmata dai consiglieri Pd Mariano Angelucci, Giovanni Zannola e Antonella Melito e che verrà discussa prossimamente in assemblea capitolina, la maggioranza di centrosinistra vuole impegnare il Sindaco e la giunta affinché si aumenti la dotazione di personale psicologo nelle scuole del Comune, prevedendo l'assunzione in un prossimo bando per l'inserimento di figure a tempo pieno e indeterminato nell'organico di Roma Capitale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicologo a scuola, Rocca aumenta il fondo per gli sportelli. E il Comune potrebbe assumere nuovi professionisti
RomaToday è in caricamento