Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Provincia, Pdl: "Acquisto nuova sede sempre più incerto"

Simonelli-Tomaino: "Presentata un’interrogazione urgente al Presidente Zingaretti per conoscere gli intendimenti dell’amministrazione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“La norma contenuta nel D. Legge di stabilità 2013, con la quale viene fatto divieto alle amministrazioni pubbliche di acquistare immobili per gli anni 2013 e 2014, apre un nuovo scenario in merito
all’acquisto della nuova sede all’Eur da parte della Provincia di Roma. Se la scelta della giunta Zingaretti  di acquistare la nuova sede per un importo pari a 267 milioni di euro ha sin qui destato
sconcerto e disapprovazione sul piano dell’opportunità (specie in una fase difficile come quella che attraversa il Paese) ora sembra profilarsi anche un impedimento di carattere normativo qualora il
testo della Legge non dovesse subire  modifiche  in Parlamento.”

Così, in una nota congiunta, il capogruppo e consigliere del Pdl  alla Provincia di Roma Andrea Simonelli e il consigliere provinciale di Roma del Pdl Anselmo Tomaino  

“Ci chiediamo a questo punto se e come la Giunta Zingaretti  intenda procedere assunto che il contratto di acquisto vero e proprio della nuova sede all’Eur dovrà essere sottoscritto al momento della disponibilità della nuova sede, inizialmente previsto nel 2012 e poi slittato al 2013. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione urgente al Presidente Zingaretti
per conoscere gli intendimenti dell’amministrazione alla luce della nuova normativa approvata nel Consiglio dei Ministri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, Pdl: "Acquisto nuova sede sempre più incerto"

RomaToday è in caricamento