Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Dall'Eur a via Appia, nelle vie dello shopping arrivano le 'sentinelle del decoro'

Il protocollo è stato silgato sabato all'Eur tra Roma Capitale, Confcommercio Roma e Retake: al via con azioni programmate per ristabilire il decoro nelle strade commerciali di tutta la città

L'assessore al Commercio Marta Leonori e il presidente di Confcommercio Roma Rosario Cerra (foto Facebook RetakeRoma)

Comune, commercianti e cittadini insieme per il decoro della città e delle sue vie dello shopping. È stato siglato sabato mattina un protocollo d’intesa tra Roma Capitale, Confcommercio Roma e Retake che stabilisce una vera e propria operazione decoro. Anzi il protocollo firmato dall'assessore al Commercio di Roma Capitale, Marta Leonori, dal presidente di Confcommercio Roma, Rosario Cerra, dal presidente della onlus Retake, Simone Vellucci, dà vita a delle vere e proprie ''sentinelle del decoro'' che porteranno avanti azioni programmate e di controllo e mantenimento dei risultati raggiunti nelle strade più commerciali della città. Presente alla firma dell’intesa anche Andrea Santoro, presidente del IX Municipio. L’azione della nuova squadra del decoro è partita proprio da viale Europa, cuore dell'Eur, e da qui a luglio coinvolgerà, una al mese, le strade dello shopping più frequentate, soprattutto in periferia: via Appia, via Candia, via Cola di Rienzo, via Ugo Ojetti e viale Marconi.

Dopo la firma dell'intesa, la nuova squadra del decoro, accompagnata da decine di volontari, ha indossato le pettorine e preso in mano il raschietto percorrendo viale Europa e rimuovendo scritte, adesivi e sporcizia. "Con questo protocollo abbiamo una programmazione di queste iniziative che sono sempre state fatte su base volontaria. Oggi diventano un programma strutturato di pulizia della città e di decoro" ha detto Cerra. La firma del protocollo, tra l'altro, arriva dopo giorni difficili per la Capitale: "E' molto importante anche perché dimostra che c’è' una parte di questa città che ama il decoro e ama Roma” ha aggiunto. “L'obiettivo è di dimostrare, anche all'esterno, che la città è sana, vitale e c'è. Le persone ci sono, perché gli imprenditori del commercio sono anche cittadini. Roma c’è e reagisce subito. Il decoro è una piattaforma economica". 

Secondo il protocollo, i volontari muniti di raschietto di Retake Roma e i commercianti, insieme a unità di pulizia di Ama e dei Pics messi a disposizione dall'amministrazione, si occuperanno del ripristino del decoro rimuovendo scritte dai musi e adesivi da panchine e altri arredi urbani, ma potranno anche promuovere iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini. "Una programmazione di attività per il decoro e l'amore per la nostra città” ha precisato Leonori. “In questi gironi abbiamo vissuto episodi non gradevoli di tifosi che hanno rovinato la nostra città. Ecco, questo invece è un protocollo che sancisce quanto noi ci teniamo e quanto i cittadini, non solo romani, vogliono costruire una Roma migliore e quanto sia importante in questo avere a fianco i commercianti che tutti i giorni sono sulla strada".

Le buone pratiche avviate dalla sinergia tra Retake, Confcommercio e Comune poi saranno pubblicizzate e promosse tra i romani, mentre alle attività seguirà un monitoraggio costante per garantire il mantenimento dei risultati raggiunti. "E' stata una settimana difficile per Roma” ha aggiunto Vellucci. “Ma oggi ripartiamo da qui. Speriamo che gli interventi di Retake possano bilanciare e recuperare danni e perdite subiti in questi giorni dai commercianti della città”. Vellucci ha poi ricordato che "nelle prime 6 settimane dell'anno ci sono stati circa 45 eventi organizzati dai gruppi di quartiere che ora sono arrivati a 68". 

Durante le operazioni di pulizia di viale Europa, Santoro ha scambiato la pettorina di Civico 9, la rete civica del Municipio Eur con quella dei retaker: "Siamo molto orgogliosi di avere ospitato la firma del protocollo e che si sia scelto l'Eur, un quartiere che ha bisogno di questi interventi per fare vedere a tutti il suo cambio di passo. Qui non ci sono soltanto Eur spa, la Nuvola o la prostituzione, ma anche queste piccole cose che cambiano in meglio la vita delle persone". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Eur a via Appia, nelle vie dello shopping arrivano le 'sentinelle del decoro'

RomaToday è in caricamento