Politica

Taxi, Alemanno: "Bene escluderli dalle liberalizzazioni"

"L’emendamento del Governo che esclude il trasporto pubblico locale non di linea dalle liberalizzazioni previste nella manovra va nella giusta direzione. Il rischio, altrimenti, sarebbe stato quello di un danno non solo per le categorie coinvolte e per gli utenti, ma anche per i Comuni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"L’emendamento del Governo che esclude il trasporto pubblico locale non di linea dalle liberalizzazioni previste nella manovra va nella giusta direzione. Il rischio, altrimenti, sarebbe stato quello di un danno non solo per le categorie coinvolte e per gli utenti, ma anche per i Comuni. Un’eccessiva deregolamentazione del comparto, infatti, avrebbe aumentato i fenomeni di abusivismo e di concorrenza sleale, che creano problemi gravi alle amministrazioni locali e in particolare alle casse comunali, abbassando la qualità del servizio prestato". È quanto afferma il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxi, Alemanno: "Bene escluderli dalle liberalizzazioni"

RomaToday è in caricamento