Atac, nuove proteste dei lavoratori della manutenzione: "Senza stipendio da due mesi"

Dipendenti in presidio davanti alla sede di via Prenestina organizzati dal sindacato di base Usb. Dopo l'incontro con i vertici Atac: "Non ci convincono, la protesta continua"

Immagine di repertorio

L'ultima volta che hanno protestato davanti alla sede Atac di via Prenestina era dicembre, mancavano pochi giorni a Natale. Oggi i lavoratori dell'azienda Corpa, che per Atac svolge il servizio di recupero e manutenzione dei mezzi, si sono nuovamente riuniti di fronte alla sede della municipalizzata dei trasporti romana. Il motivo è sempre lo stesso: continui ritardi nel pagamento degli stipendi. Ritardi che si ripetono ormai da tempo. "Attualmente l'azienda Corpa non paga i suoi 140 dipendenti da due mesi" denuncia Fabiola Bravi dell'Unione Sindacale di Base. 

La Corpa, in precedenti occasioni, ha puntato il dito contro "mancati pagamenti" di Atac, che secondo una versione che l'azienda ha ribadito più volte, non verserebbe l'importo completo delle fatture previste. Una situazione che in qualche occasione è stata sotto gli occhi di tutti con diversi bus fermi per giorni ai margini delle strade, alcuni dei quali oggetti di atti vandalici. "Stiamo assistendo ad un continuo rimpallo di responsabilità tra Atac e Corpa. Il Comune dal suo canto non interviene per sanare le criticità e nel frattempo i lavoratori affogano nei debiti e nella disperazione" prosegue Bravi. Una situazione che per il sindacato potrebbe danneggiare l'intera città: "Quest'azienda svolge un servizio fondamentale per il buon andamento del trasporto pubblico. Se non svolto con regolarità, come a volte abbiamo assistito, potrebbe comprometterlo". 

Durante il presidio una delegazione è stata ricevuta dai vertici Atac. Usb ha chiesto che "il pagamento degli stipendi avvenga direttamente da parte di Atac, come previsto dal codice degli appalti" continua Bravi. Sindacato e lavoratori però hanno ritenuto "le risposte dei rappresentanti aziendali del tutto insoddisfacenti". I lavoratori, ha concluso il sindacato, "hanno deciso di proseguire la mobilitazione fino a quando non verrà riconosciuto loro il diritto ad una retribuzione puntuale".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento