Botticelle solo nei parchi, vetturini in piazza contro le nuove regole: "Andremo in tribunale"

Questa mattina la protesta in piazza Madonna di Loreto

Protesta ai Fori Imperiali

Vetturini romani in piazza per dire no alla bozza di regolamento del Comune di Roma che limita la circolazione delle carrozze trainate dai cavalli ad alcuni parchi cittadini: Castel di Guido, Parco Acquedotti, Villa Pamphilj e Villa Borghese. Durante la protesta, con un corteo in centro poi confluito in piazza Madonna di Loreto, una delegazione di vetturini è stata ricevuta in Campidoglio.

"Chiediamo di rivedere le misure, le botticelle devono rimanere nel centro storico perché siamo un servizio pubblico non di linea" afferma Angelo Sed, presidente della Nuova associazione vetturini romani. "In più il blocco del servizio tra le 13 e le 17 previsto dal 1 giugno al 15 settembre ci obbliga a stare fermi con qualsiasi temperatura, è un controsenso visto che i veterinari stabiliscono che fino ai 35 gradi i cavalli possono circolare".

"Quello che ci viene proposto - ha aggiunto - è un regolamento contro vetturini, per il malessere cavalli e solo per benessere delle associazioni animaliste". Poi la promessa di ricorrere alle vie legali: "Se dovesse passare siamo pronti ad andare in Tribunale". Ora il regolamento dovrà passare dai municipi per il parere come da iter normativo. Ma prima è in calendario un nuovo incontro in Campidoglio con i rappresentanti della categoria. 

botticelle1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento