Politica

Sfratti, la proroga del blocco c'è ma è parziale: dal 1 luglio al via con le esecuzioni per quelli pre-Covid

Per gli sfratti emessi prima della pandemia lo stop finisce il 30 giugno. Per quelli emessi dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020 lo stop arriverà al 30 settembre 2021, mentre per quelli tra l'1 ottobre 2020 e il 30 giugno 2021 esecuzione sospesa fino al 31 dicembre 2021

Il blocco degli sfratti proseguirà anche dopo il 30 giugno ma sarà parziale. Non per tutte le famiglie, quindi, l'appuntamento con l'ufficiale giudiziario potrà essere rimandato. Un emendamento al decreto sostegni, approvato ieri in commissione Bilancio e Finanze del Senato, ha suddiviso in tre blocchi gli sfratti esecutivi fermi dall'inizio della pandemia in Tribunale: per quelli emessi prima della pandemia il blocco scadrà il 30 giugno, per quelli dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020 lo stop arriverà al 30 settembre 2021, mentre per quelli tra l'1 ottobre 2020 e il 30 giugno 2021 l'esecuzione è sospesa fino al 31 dicembre 2021.

Un provvedimento assunto nel tentativo di alleggerire la tensione sociale che potrebbe generare un'ondata di sfratti, stimati in circa 100mila, e in assenza di soluzioni alternative per le famiglie che perderanno la casa. 

Parla di "mediazione" Franco Dal Mas, senatore di Forza Italia: "Questi mesi che peserebbero meno sui proprietari se si fosse deciso di adottare un sistema di indennizzi per i canoni non percepiti e si fosse cancellata almeno la prima rata dell'IMU 2021". 

Commenta Unione Inquilini: "Sarebbe stato necessario maggiore coraggio perché l'emergenza sanitaria non riguarda la data di emissione dello sfratto bensì quello della sua effettuazione.
Nessuno, specialmente in questo periodo di emergenza e di crisi economica e sociale senza precedenti, può essere sfrattato senza passaggio da casa a casa. Senza risorse e senza nuova offerta di alloggi popolari a canone sociale, ci aspetta una situazione gravissima nelle città e la rottura della coesione sociale.
Serve introdurre commissioni degli sfratti di graduazione e soprattutto incrementare l'offerta di alloggi pubblici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratti, la proroga del blocco c'è ma è parziale: dal 1 luglio al via con le esecuzioni per quelli pre-Covid

RomaToday è in caricamento