rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica Malagrotta

Firmata la proroga per Malagrotta: nuova discarica a Pizzo del Prete

Nello stesso documento Renata Polverini ha firmato l'ordinanza di proroga per la discarica di Malagrotta e 'Pizzo del prete' a Fiumicino come area alternativa

Dopo attese, rinvii e dichiarazioni è arrivata la decisione: la presidente della regione Lazio Renata Polverini ha firmato un'ordinanza di proroga di 6 mesi per la discarica di Malagrotta. Nello stesso documento viene indicata la località 'Pizzo del prete' a Fiumicino come area alternativa, preferibilmente idonea per il ciclo integrato dei rifiuti. Polverini sottolinea che la proroga di Malagrotta sarà "l'ultima" e "non sarà più possibile reiterarla".

Il sito di Fiumicino dovrebbe ospitare una mini discarica di servizio (in cui non finirebbero rifiuti indifferenziati, bensì solo trattati) e probabilmente degli impianti industriali e per la produzione di energia. Interpellata sul ricorso al Tar annunciato dal Comitato Malagrotta contro la nuova proroga Polverini risponde: "Il Comitato Malagrotta non è mai contento questa volta si chiude, quindi li invito a riflettere. Dopo di che non vorrei richiamare sempre quello che sta avvenendo in Campania ma inviterei tutti a riflettere: sia chi ha responsabilità politiche ma anche chi, come il Comitato Malagrotta, ha di fronte un'ordinanza che non dice solo che c'é una proroga e che è l'ultima (perché non sarà più possibile reiterarla), ma anche qual è il sito alternativo". E sulle possibili proteste dei comitati di Fiumicino la governatrice replica: "Io faccio quello che mi compete e, come nella sanità, ci ho messo la faccia". (Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmata la proroga per Malagrotta: nuova discarica a Pizzo del Prete

RomaToday è in caricamento