Aree sport nei parchi, parte il progetto Playground: "I primi lavori in periferia"

Ne verranno realizzate 15, una per municipio. Gli spazi sono stati individuati dal Coumune di Roma mentre ad allestirle sarà il Coni. Angelo Diario, presidente della commissione Sport: "Inizieremo a settembre"

Foto Facebook Angelo Diario

"Riavvicinare i cittadini allo sport e valorizzare il verde pubblico nelle periferie romane". Partiranno in autunno i lavori per il progetto Playground, il quale prevede la realizzazione all’interno dei parchi comunali di 15 'aree sport', una per ogni Municipio. Le aree sono state individuate da Roma Capitale, mentre il compito di allestirle, a proprie spese, spetterà al Coni.

Dopo i sopralluoghi dei mesi scorsi, le aree sono state individuate e il Coni ha elaborato i diversi progetti; il Dipartimento Ambiente sta organizzando le varie Conferenze dei Servizi al fine di approvare i progetti e consentire al Coni di iniziare i primi lavori già da settembre.

Cinque i progetti già approvati in conferenza dei servizi, che attendono la trasmissione del parere da parte della sovrintendenza. Nel Municipio VI c'è Via F. Caltagirone a Ponte di Nona, nel VII le Piscine di Torre Spaccata, nel IX il Parco Matteo Bartoli, nel X il progetto verrà realizzato nella Valle Porcina e infine nel XIV al Parco delle Palme in via Via Esperia Esperani. Per questi lavori i progetti inizieranno subito dopo l'estate. 

Tre invece i progetti per cui è stata convocata la conferenza dei servizi o è in itinere. Il Parco delle Valli nel III municipio, via Furio Cicogna nel IV e viale dei Quattroventi nel XII

In stato di pre-conferenza con coprintendenza archeologica c'è la Polveriera di Colle Oppio nel I municipio.

Progetto in fase di approvazione, a cui manca il parere del dipartimento della mobilità, c'è il V municipio con via Falck. 

Per i cinque municipi restanti è stata individuata solo l'area mentre l'iter progettuale è ancora da completare. In quest'elenco figurano via Panama nel municipio II, il Parco Longanesi nell'VIII, il Parco Pino Lecce nell'XI, via di Val Cannuta nel XIII e infine via Tieri nel XV

"Un altro passo importante è stato fatto per avvicinare i cittadini allo sport e valorizzare il verde pubblico nelle periferie, senza bisogno di grandi investimenti e grandi opere" il commento di Angelo Diario, presidente della commissione capitolina Sport. 

Di seguito le immagini dei primi cinque progetti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento