Politica

Sicurezza, Santori: "Progetto 'Mille Occhi' è valore aggiunto per prevenzione"

Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza, commenta la firma d’intesa prevista per il 15 settembre a Roma sul progetto Mille occhi sulle città, nato a febbraio 2010

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

fabrizio-santori_original-2“Grazie alla sinergia tra le forze dell’ordine e le circa 200 pattuglie degli istituti di vigilanza privata, già in servizio dalle 6 alle 22, e le circa 250 pattuglie operative dalle 22 alle 6, il progetto Mille Occhi sulle Città rappresenta un valore aggiunto in termini di prevenzione e repressione degli illeciti. L’ampliamento del numero degli operatori impegnati a monitorare i vari quadranti più a rischio della Capitale, soprattutto nelle ore notturne quando il numero delle volanti tende a subire un decremento, comporta un aumento del livello di sicurezza, possibile grazie all’esperienza ed al supporto fornito dalle guardie giurate che, segnalando le situazioni di emergenza in tempo reale alle forze dell’ordine, ne riducono i tempi di intervento permettendo una più efficace azione di contrasto. Il Progetto Mille Occhi sulle città è un ulteriore importante connubio operativo tra pubblico e privato”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza in merito alla firma d’intesa prevista per il 15 settembre a Roma sul progetto Mille occhi sulle città, nato a febbraio 2010 tra il ministero dell’Interno, l’Anci e le Organizzazioni degli Istituti di Vigilanza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Santori: "Progetto 'Mille Occhi' è valore aggiunto per prevenzione"

RomaToday è in caricamento