Politica

 Primarie, Storace: "A Roma sì e altrove no?"

“Il sindaco Alemanno insiste sulle primarie a Roma. Allora abbia chiare almeno due cose"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Il sindaco Alemanno insiste sulle primarie a Roma. Allora abbia chiare almeno due cose. Per convocare elezioni primarie ci vuole un regolamento. Il regolamento non lo stabilisce lui, né il suo partito, ma tutti e paritariamente i soggetti politici che intendano concorrere ad una scelta di coalizione”.

E’ quanto scrive su Facebook, Francesco Storace, segretario nazionale de La Destra.

“A meno che egli non intenda primarie interne al Pdl o come diavolo si dovrà chiamare. Poi, ed e’ precondizione assoluta, non si capisce perché le primarie si debbano fare solo a Roma. Se Monti la smette, a ottobre si dovrebbe votare in Sicilia. Lì le primarie non si devono fare? Come la pensate nel vostro strano partito?”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

 Primarie, Storace: "A Roma sì e altrove no?"

RomaToday è in caricamento