rotate-mobile
Politica

Primarie Pd a Roma, Schlein vince sfiorando il 70%

L'outsider, eletta nuova segretaria dei dem, perde solamente in 3 seggi su 163. Nella Capitale sono andati ai gazebo in 63mila. Vince la mozione di AreaDem e degli ex zingarettiani

Elly Schlein è stata eletta nuova segretaria del Pd con oltre il 53% dei votanti. La 38enne, diventata deputata come indipendente alle politiche di settembre, ha battuto il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini. A Roma il risultato di Schlein, sostenuta da tutta la corrente di AreaDem e dagli ex zingarettiani, è ancora più alto: infatti ha ottenuto quasi il 70% delle preferenze. 

Elly Schlein ottiene il 69% dei voti a Roma

Una larga vittoria quella dell'ex vicepresidente dell'Emilia Romagna, che nel 2015 abbandonò il Pd in polemica con la linea dell'allora segretario Matteo Renzi, confluendo in Possibile insieme a un altro ex dem, Giuseppe Civati. La nuova segretaria dem ottiene nella Capitale il 69%. Nei 163 seggi che componevano la circoscrizione capitolina, Schlein ha avuto la meglio su Bonaccini in 160, perdendo solamente in un gazebo dell'XI municipio, uno del XII e uno del XV. 

Oltre 60mila votanti: picchi a Prati, Testaccio, Appio e Montesacro

Nonostante la domenica piovosa, i romani - tesserati e non al Pd - che si sono recati ai gazebo per esprimere la loro preferenza tra i due candidati sono stati oltre 63.000, con alcuni picchi da segnalare: in I municipio a piazza Mazzini 1.308 votanti (Schlein al 65%), via Lorenzo Ghiberti a Testaccio 1.089 votanti (Schlein all'82%), piazza Monte Baldo in III municipio con 1.021 votanti (Schlein all'83%), infine in VII con i seggi di piazza Zama e via Appia Nuova rispettivamente con 1.155 e 1.129 votanti con la nuova segretaria al 75% in entrambi. Già al congresso dei circoli, Schlein aveva ottenuto quasi il 45% dei voti, lasciando Bonaccini al 38%. 

Gualtieri: "Sicuro che saprà rilanciare e unire il Pd"

"Congratulazioni a Elly Schlein per la sua bella vittoria - ha scritto in un post Facebook il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, sostenitore della mozione Bonaccini - . Per la prima volta il Pd sarà guidato da una donna. Sono sicuro che con la sua determinazione e sensibilità saprà unire e rilanciare il partito. Ora lavoriamo tutti insieme per costruire un’alternativa alla destra e cambiare il Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd a Roma, Schlein vince sfiorando il 70%

RomaToday è in caricamento