menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta, poi l’invito del premier. Conte incontra i giovani romani: "Consegnatemi le vostre proposte"

Una delegazione di Magnitudo Italia è stata ricevuta agli Stati generali dell’economia: "Governo ha accolto idee su scuola, edilizia scolastica e servizio civile"

Prima la manifestazione sotto Villa Pamphili, sede degli stati generali dell’economia, per protestare contro le politiche economiche e sociali intraprese dal governo, poi l’inaspettato invito del premier Giuseppe Conte per un confronto diretto. 

Il premier Conte incontra i giovani romani 

I giovani di Magnitudo Italia, formazione di destra nata nel territorio di Monte Mario, sono stati ricevuti dal Presidente del Consiglio, insieme al ministro dell’università Gaetano Manfredi e la responsabile della famiglia Elena Bonetti.

Le proposte dei giovani di Magnitudo Italia su scuola e servizio civile

“Volevate attirare la mia attenzione? Ci siete riusciti" - ha detto Conte a Flaminia Laurenzi e Francesco Capasso che da parte di Magnitudo Italia hanno consegnato delle proposte per rilanciare il mondo giovanile, dai giovani lavoratori agli studenti. 

“Abbiamo ottenenuto una grande vittoria. Tre richieste su quattro - ha scritto l'associazione su Facebook - ovvero aiuti statali per l’acquisto di testi didattici, servizio civile retribuito per i diciottenni e ristrutturazione degli edifici scolastici sono state accolte. Ora al lavoro per l’approvazione del Fondo emergenza sociale giovani, apprezzata dai membri del governo".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento