rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Atac, i sindacati chiedono risposte sui precari: “Comune non ignori lavoratori”

Autisti e operai precari di Atac in attesa della stabilizzazione, i sindacati: "Parta piano assunzionale"

"Pretendiamo risposte definitive, e non fumose, sulla stabilizzazione dei lavoratori precari Atac: da circa un mese queste persone sono sospese nell'incertezza. Il piano assunzionale previsto dagli accordi e dal piano concordatario deve partire entro il 9 agosto, data di scadenza della proroga dei contratti". I segretari regionali Tpl e Mobilità di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Fna tornano ad incalzare il Campidoglio sulla sorte dei lavoratori precari di Atac: autisti e operai in attesa della stabilizzazione promessa. Dopo il botta e risposta tra l’assessorato alla Città in Movimento e le organizzazioni sindacali tutto è rimasto sospeso. 

I sindacati chiedono risposte per i precari di Atac

Atac, Raggi promette “120 nuovi autisti”: monta la protesta dei precari

"Il silenzio assordante del Comune sul futuro di persone che hanno dato il massimo ad Atac in un momento di difficoltà è inaccettabile e incomprensibile. Riteniamo non più tollerabile assistere a rimpalli di responsabilità tra Campidoglio e azienda sulla pelle dei lavoratori, e lo abbiamo ribadito in sede Capitolina durante il tavolo triangolare con l' amministrazione di Roma Capitale e l'azienda senza ottenere risposte. Intimiamo nuovamente agli attori principali di trovare soluzioni tempestive per la salvaguardia di tutti i lavoratori e lavoratrici, richiamando tutti alla responsabilità affinché Atac non sia trascinata alla deriva. Per parte nostra, non arretreremo finché non avremo risposte".

Precari Atac, Gasparri: "Raggi volta spalle a lavoratori"

Critico anche il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri. “La Raggi dia risposte ai lavoratori precari dell’Atac che restano nell’amara incertezza generata dal silenzio del Campidoglio. Ci sono famiglie che attendono segnali dalla Sindaca troppo impegnata a declamare slogan di propaganda, a conferma solo del fallimento grillino. La Raggi ha completamente voltato le spalle ai lavoratori dell’Atac e non tiene conto degli impegni presi con le organizzazioni sindacali. Un atteggiamento che non appartiene alla vita democratica e mostra l’assoluta noncuranza delle regole basilari di confronto. La Raggi intervenga oggi stesso e rassicuri le maestranze. In un momento delicato e difficile come quello che Roma e l’Italia stanno attraversando, le istituzioni sono chiamate ad assumersi la responsabilità del proprio ruolo e a dare segni tangibili di vicinanza ai lavoratori e alle famiglie". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, i sindacati chiedono risposte sui precari: “Comune non ignori lavoratori”

RomaToday è in caricamento