menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiumicino: un archeo bus e un desk per promuovere il porto di Traiano

Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e la Soprintendente Mariarosaria Barbera hanno visitato l'area archeologica. In programma iniziative per valorizzare

La valorizzazione del parco archeologico e naturalistico del Porto di Traiano. Questo il motivo dell'incontro di oggi 3 aprile tra il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e la Soprintendente per i Beni Archeologici di Roma Mariarosaria Barbera. I due hanno visitato l’area archeologica del Porto di Claudio e Traiano.

"Non esiste un altro luogo al mondo" ha dichiarato il sindaco Montino "come il parco archeologico-naturalistico del Porto di Claudio e Traiano, Per questo, in accordo con la Soprintendenza, con cui stiamo instaurando uno stretto rapporto di collaborazione, abbiamo deciso di dedicare una giornata alla promozione di questo sito".

LE INIZIATIVE - Due le iniziative che Montino vuole proporre e condividere con la Soprintendenza. La prima, in accordo con Aeroporti di Roma, prevede l'apertura di un desk agli arrivi internazionali dell’aeroporto Leonardo da Vinci. Questo servirà per presentare i luoghi del territorio, a cominciare appunto dal parco archeologico del Porto di Claudio e Traiano. Ma sarà anche occasione per intercettare i visitatori che vogliono trascorrere un po' di tempo in un'area archeologica a pochi passi dall’aeroporto. Sempre con Areoporti di Roma, si è inoltre pensato di mettere alle partenze un ufficio anagrafe del Comune di Fiumicino. Questo potrà rilasciare certificati a vista per tutti quei viaggiatori che hanno un documento scaduto e devono prendere un volo.

La seconda iniziativa invece è il progetto di un 'archeo-bus' che dall’aeroporto arrivi agli scavi di Porto, proseguendo per la necropoli di Isola sacra fino agli scavi di Ostia antica. "Avere un mezzo di trasporto continuo, che faccia un itinerario archeologico straordinario come questo, è uno dei primi interventi seri che può cambiare i numeri d’accesso di turisti in queste aree" ha affermato il Primo cittadino.

Altre iniziative sono in programma, soprattutto per l’estate. "Il tema della conoscenza di questi nostri immensi patrimoni deve diventare uno degli obiettivi centrali di questa Amministrazione comunale" ha concluso Montino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento