Politica

Pontina, Rocca (Fdi-An): "Chiudere il campo di Castel Romano"

"Le istituzioni devono tutelare i propri cittadini e far rispettar le leggi anche in queste zone franche"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E' stato accertato dalle forze di polizia che i frigoriferi e altri materiali ingombranti ritrovati più volte sulla carreggiata della Pontina così come il lancio dei sassi verso le macchine in transito, hanno come responsabili alcuni rom che vivono nel campo di Castel Romano. Non solo gli paghiamo ogni giorno vitto, alloggio e servizi ma dobbiamo anche assistere a questo continuo tentativo di mettere in pericolo l'incolumità degli automobilisti. Se le autorità non sono in grado di vigilare il campo al fine di evitare tutto ciò, allora che si chiuda immediatamente, è ora di dire basta a questa eccessiva tolleranza davanti all'illegalità accertata e davanti a comportamenti violenti e delinquenziali nei confronti dei cittadini. Le istituzioni devono tutelare i propri cittadini e far rispettar le leggi anche in queste zone franche dove neanche lo Stato può più entrare poiché dover rischiare la vita mentre si ritorna a casa dopo una giornata di lavoro per colpa di questi delinquenti non è più tollerabile. Dichiara Federico Rocca responsabile romano enti locali Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontina, Rocca (Fdi-An): "Chiudere il campo di Castel Romano"

RomaToday è in caricamento