Sporcizia a Pomezia: CasaPound porta i cestini dell'immondizia davanti al Comune

CasaPound protesta contro il degrado del territorio e la cattiva gestione dei rifiuti. Si chiedono risposte e interventi risolutivi

Cestini della spazzatura davanti alla sede del comune. E' così che prende forma la protesta di CasaPound contro il degrado di Pomezia.

Al centro dell'attenzione soprattutto la questione dei rifiuti. Una problema che per CasaPound Italia nasce già con la vecchia Amministrazione e prosegue ancora oggi. "Siamo consapevoli che lo stato attuale delle cose è frutto di una mala gestione ereditata già dalle precedenti giunte ma quella attuale sembra però seguirne il filone. In particolare quello della gestione dei rifiuti, con la raccolta differenziata, poteva essere una buona occasione di rilancio per il territorio ma che al di fuori del centro cittadino si è dimostrata del tutto inefficace, con i sacchetti dell’immondizia abbandonati lungo le strade dell’entroterra alimentando così quello stato di degrado che già affligge il territorio a causa della mancanza di un vero piano di raccolta", si legge in una nota del movimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la protesta CasaPound chiede  alla Giunta risposte e azioni risolutive. "A farne le spese sono ovviamente i cittadini che nonostante abbiano pagato la TARES non sono invece tutelati dal punto di vista dell’igiene e della vivibilità. Chiediamo quindi una risposta immediata da parte dell’attuale giunta" conclude la nota "magari anche costituendo un organo di controllo che individui le aree più colpite da tale disagio e che si adoperi affinché venga risolta questa situazione sia potenziando il servizio della differenziata sia monitorando costantemente le aree dove questo problema è maggiormente sentito dalla popolazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento