Politica

Polo natatorio Valco San Paolo, Catarci: "Incontro pubblico per ricostruire una vicenda vergognosa"

Il presidente del Municipio XI, Andrea Catarci, annuncia di aver organizzato un incotro pubblico per "tenere alta l'attenzione" sull'argomento

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Sullo stato di degrado ed abbandono in cui versa il Polo natatorio di Valco San Paolo c’è poco da discutere, il cantiere, lasciato per mesi incustodito, è un vero e proprio inno allo spreco". Lo afferma il presidente del Municipio XI, Andrea Catarci. "Oltre 16 milioni di euro per una struttura entrata in funzione per pochissimi giorni durante la kermesse natatoria del 2009 e poi più nulla. Approfittando dei Mondiali di Nuoto, il Polo - fa notare Catarci - è stata l’occasione per una grande abbuffata, a spese della collettività che ne paga ancora le conseguenze. Dopo, in un ribalzo di responsabilità tra i commissari straordinari e la Giunta Alemanno, il sindaco si è sbilanciato annunciando che la struttura sarà pronta tra pochi mesi. Per tenere alta l’attenzione e per ricostruire un’intera vergognosa vicenda, il Municipio Roma XI ha organizzato un incontro pubblico, alla presenza del giornalista di Repubblica, Corrado Zunino, che sulla vicenda ha scritto un libro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo natatorio Valco San Paolo, Catarci: "Incontro pubblico per ricostruire una vicenda vergognosa"

RomaToday è in caricamento