Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Piazza Navona con i banchi di Natale sequestrati, Alfonsi: "Spettacolo indegno, Raggi li faccia rimuovere"

La presidente Pd del I municipio attacca la sindaca: "Se il nostro progetto fosse passato, a quest'ora non assistevamo alla morte della festa della Befana"

Una piazza occupata, ma da banchi chiusi. Uno triste spettacolo quello del Natale di piazza Navona, quest'anno spoglio della classica festa che per anni ha accolto i bambini di tutta la città. Con il sequestro della quasi totalità delle strutture da parte della Polizia locale per irregolarità varie legate alle misure di sicurezza e ai prodotti venduti, affacciarsi sulla piazza del Bernini è desolante. 

"Si è raggiunto il livello più basso - ha commentato la presidente dem del I municipio Sabrina Alfonsi - penso che la sindaca dovrebbe fare un provvedimento di urgenza e farli rimuovere, arrivare nella piazza e trovarsi i banchi chiusi è inaccettabile". L'organizzazione della festa lo ricordiamo è passata dalla gestione municipale a quella del Campidoglio. 

"Se la sistemazione del I Municipio, che prevedeva tra l'altro la riduzione dei banchi da 115 a 73, fosse stata accettata, invece di fare una protesta (da parte degli operatori, ndr) con le bare con sopra la mia foto, avremmo ottenuto la riqualificazione e non la morte della Festa della Befana. Si sono presi la responsabilità e dopo tre anni e mezzo i banchi sono stati sequestrati"

Perché i banchi sono stati chiusi

Cavi e centraline scoperti, assenza di via di fughe in caso di urgenze, ma anche prodotti privi del marchio CE e potenzialmente dannosi per i consumatori oltre ad allacci alla rete elettrica irregolari e violazioni della normativa sulla sicurezza, con gravi rischi per i lavoratori ed i visitatori. Queste alcune delle irregolarità che hanno portato la Polizia Locale di Roma Capitale a sequestrate le bancarelle ed a chiudere, de facto, la manifestazione del Natale di piazza Navona. Sequestro preventivo che di fatto, per il momento ha portato allo stop della festa natalizia più famosa di Roma. 

Qualora i titolari dei banchi sequestrati dovessero fare ricorso, e nel caso riuscissero a mettere a norma gli impianti di sicurezza della manifestazione, potrebbero riuscire ad ottenere il dissequestro entro il prossimo 6 gennaio. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Navona con i banchi di Natale sequestrati, Alfonsi: "Spettacolo indegno, Raggi li faccia rimuovere"

RomaToday è in caricamento