Politica

Piano ciclabilità, Lobefaro (Pd): "L'approvazione non sia solo un passo strategico"

Il consigliere provinciale Pd, Giuseppe Lobefaro, afferma: "La situazione dei ciclisti è disastrosa e il Campidoglio non dice come e quando intenda migliorare l’esistente"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Alemanno e la sua maggioranza, inconcludenti per quattro anni ma sempre preoccupati di salvare la faccia, a pochi giorni dalla manifestazione 'Salvaciclisti' del 28 aprile (che peraltro mi vedrà presente), licenziano finalmente un piano della ciclabilità". Lo dichiara in una nota il consigliere provinciale Pd Giuseppe Lobefaro.

"Un passo positivo che speriamo non soltanto strategico per placare delusi e arrabbiati, dopo i tanti gravi incidenti che hanno visto vittime dei ciclisti, o per rinverdire qualche consenso con l’incombere delle scadenze elettorali. Resta infatti l’incognita fondi e il dubbio che calmata l’onda emozionale tutto resti com’è. Perché Alemanno - dice l'esponente del Pd - gioca sempre la sua credibilità sul futuro ma il presente fa acqua da tutte le parti. Ci piace declinare Roma al futuro come la nuova Amsterdam, peccato che oggi la situazione dei ciclisti sia disastrosa e il Campidoglio non dica come e quando intenda migliorare l’esistente".

"Si è lasciato fallire il servizio di Bike sharing sperimentato con successo dalla precedente amministrazione e l’utilizzo delle ciclabili romane è compromesso da assenza di manutenzione, sporcizia, parcheggio selvaggio, assenza di segnalazione, scarso monitoraggio della sicurezza. Insomma – conclude Lobefaro – in una città che trabocca di problemi trascurati e irrisolti non vorremo davvero che il Piano della ciclabilità fosse parte di quel ‘Big Bang’, di quel radicale cambiamento, di quel mari e monti sempre promesso che poi, rapido e invisibile, scompare nelle buche di Roma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano ciclabilità, Lobefaro (Pd): "L'approvazione non sia solo un passo strategico"

RomaToday è in caricamento